4 CONSIGLI PER CORRERE SOTTO LA PIOGGIA (E ADORARLO!)

Molti corridori scansionano il cielo prima di decidere se iniziare una sessione di allenamento. Come se poche gocce potessero interferire con la qualità del loro sforzo! Correre con la pioggia? E' possibile...

Courir_sous_la_pluie

1. ADATTA LA TUA ATTREZZATURA PER CORRERE SOTTO LA PIOGGIA

Non c'è bisogno di togliere il poncho se piove solo moderatamente! L'outfit che indossi deve essere scelto in base alla durata della sessione di allenamento pianificata e all'intensità della pioggia.

Se piove continuamente, assicurati di:

- Indossare un berretto per non essere accecato dalle gocce che ti scorrerebbero sulla fronte.

- Equipaggiarti con una giacca antivento impermeabile ma traspirante.

- Proteggere le aree di attrito più meticolosamente del solito. L'acqua appesantisce i vestiti e di conseguenza diventano fonte di irritazione.

- Portare il minor numero di oggetti possibile. Evita di portare il tuo laptop o di proteggerlo all'interno di una tasca impermeabile (così come i tuoi soldi, carta di credito o altri effetti personali). Corri leggero quando il cielo è occupato!

2. vI BAGNATE QUANDO CORRete, E allora?

Nonostante la qualità della tua attrezzatura, può capitare che la pioggia prenda il sopravvento e ti bagni un po'! E allora ? Anche con i piedi inzuppati, la corsa è naturale con tempo piovoso come con tempo asciutto.

È anche probabile che ti ritroverai presto a provare un vero piacere nel correre tra le gocce di pioggia in questo modo quando così tanti altri intorno a te cercano riparo.

Ricorda che non puoi scegliere le condizioni meteo per la tua prossima gara. Che cosa farai se piove? Potresti anche abituarti a correre sotto la pioggia. Sei bagnato? E allora…

3. E SE ARRIVA UN TEMPORALE MENTRE CORRI?

È possibile che il semplice acquazzone di inizio sessione si trasformi improvvisamente in un diluvio o, peggio, in un temporale. Se corri in aperta campagna e sei sorpreso dalla tempesta, la cosa più saggia è ovviamente trovare un riparo. Non esitare a fermare un automobilista (facendo grandi gesti se necessario) e chiama i tuoi cari sul loro telefonino per venirti a prendere (nel caso tu stia correndo con un cellulare). Se ciò non è possibile, niente panico. Stai lontano dagli alberi e accovacciati per renderti il ​​più piccolo possibile: i fulmini colpiscono sempre i punti più alti.

4. COSE DA FARE QUANDO DOPO IL TUO ALLENAMENTO sotto la PIOGGIA:

Importante usare il buon senso e spogliarsi il più velocemente possibile per evitare di immergersi nei vestiti bagnati. Prenditi cura dei tuoi piedi e delle tue scarpe (in quest'ordine).

Controlla di non soffrire di vesciche: la pioggia potrebbe aver ammorbidito la tua pelle e favorito lo scoppio di piccole ferite. Per quanto riguarda le scarpe: rimuovere il sottopiede – il sottopiede estraibile – per asciugarlo separatamente.

L'accumulo di umidità può essere fonte di odori sgradevoli ma anche di una deformazione del liner. Una vecchia tecnica consiste nel riempire la scarpa di giornale per accelerare l'asciugatura.

Devi imparare a superare il temporaneo disagio dei primi ettometri! La pioggia, da leggera a moderata, non dovrebbe scoraggiare la corsa.

Buona corsa!

SCOPRI I NOSTRI SUGGERIMENTI PER correre!