DIMAGRIRE AD OGNI ETA'

 

 

 

 

 

 

 

 

Dimagrire ad ogni età | DECATHLON

Mantenere la linea e perdere i chili di troppo : ciò condiziona molto spesso la vita di una donna ! Le diete variano secondo l'età. Con l'avanzare dell'età diventa più difficile dimagrire.  Scopri nella nostra guida le astuzie per dire stop ai chili di troppo, a tutte l'età.

A 30 ANNI

È la bella età della ragione ! L'età in cui ci affermiamo a tutti i livelli : professionalmente, personalmente, sentimentalmente… quella in cui si cresce, quella in cui normalmente, si lascia la famiglia di origine … quella in cui apprendiamo ad essere definitivamente autonomi e responsabili, senza per questo dimenticare il divertimento e il piacere di uscire ! ma attenzione la sedentarietà incombe…
A trent'anni bisogna incominciare a fare attenzione alla calorie: chi non conosce il famoso effetto yoyo ?? Per mantenere la linea, si seguono le diete che non hanno più lo stesso effetto dei nostri 20 anni… la corsa ai chili diventa abbastanza pericolosa...
Questo corpo che fino adesso si è mantenuto bene, e che fino a questo momento ci permetteva di eccedere nelle serate di festa, ora richiede maggiore attenzione: ristoranti, aperitivi, alcool, tabacco e stress, formano un cocktail esplosivo che si riflette sul corpo.
Dobbiamo iniziare a considerare tutte queste cose se non vogliamo accumulare chili di troppo !

COSA DOBBIAMO FARE ?

Iniziare ad eliminare gli eccessi ! Queso non significa rinunciare ai piaceri della vita o alle serate in compagnia ma ricordarsi che dopo qualche sgarro bisogna mettersi a dieta! Mangiando equilibrato  compensiamo gli eccessi  facendo attenzione alle calorie assorbite.
Mantenersi in forma implica anche un allenamento costante che fa bene alla salute ! Se abbiamo abbandonato lo sport è ora di ricominciare anche gradualmente con il proprio ritmo: l'obiettivo dell'attività fisica è bruciare le calorie, tonificarti e ripartire con il piede giusto.

A 40 ANNI

La crisi dei quaranta si dice ? Non è difficile immaginare il quotidiano di una donna che supera la meta dei 40 anni. Tra i bambini a cui badare, andare a fare la spesa, il lavoro da gestire, il compagno da coccolare…Non c'è tempo per occuparsi di se stesse e ancora meno di mantenersi in forma. I muscoli perdono volume, la pelle cede, la massa grassa si profila dolcemente e diventa difficile da mandare via. Questo periodo nella vita di una donna genera tanti cambiamenti : le fluttuazioni di peso, le gravidanze, gli ormoni che si agitano (troppi estrogeni o non abbastanza), il rallentamento del rinnovamento cellulare.
È quindi naturale vedere la propria linea cambiare a volte aumentando di peso. La cellulite è più difficile da debellare, la vita, le anche, la pancia e le cosce diventano le zone più sensibili, in cui il grasso si insedierà.

COSA BISOGNA FARE ?

Basta bevande gassate, piatti elaborati, patatine, salumi, pesce affumicato … Bisogna eliminare i cibi troppo salati, soprattutto se si è soggetti alla ritenzione idrica. A pranzo, mangiare leggero anche fuori casa (insalata, frutta e latticini), evitare di sgranocchiare tra un pasto e l'altro, si consiglia di mangiare un alimento spezza-fame, con poche calorie (una mela per esempio). Nella dieta delle donne di 40 anni, l’omega-3 è fondamentale, presente nell' avocado, nell'olio di canola, nelle noci e nel pesce, stimola la memoria e le funzioni cognitive. Non bisogna tralasciare gli antiossidanti, che si trovano nei frutti rossi, nell'uva, nei peperoni, nei broccoli…perfetti per combattere  l'invecchiamento.
Lo stress, che scandisce il quotidiano della vita di una donna attiva, provoca l'aumento di peso. Per ritrovare la zen attitude, inizia un corso di yoga per liberare lo spirito e allo stesso tempo tonificare il corpo. Per combattere la cellulite pratica almeno una seduta di fitness a settimana, l’occasione ideale per rimettersi in forma e perdere peso. Se non si ha abbastanza tempo, devi fare almeno 10 minuti di ginnastica al giorno a casa per mantenerti in forma.
Il segreto di una pelle soda e liscia risiede anche nell'auto-massaggio : massaggiare regolarmente il corpo per permettere una buona circolazione, ciò aumenta la combustione delle calorie.

A 50 ANNI

Cinquant'anni è una meta difficile da accettare, gli sconvolgimenti ormonali condizionano il quotidiano. La menopausa, nemica giurata di tutte le donne, genera dei cambiamenti sul corpo causando un aumento di peso soprattutto sulla pancia, dovuto al basso livello di estrogeni che fa aumentare seriamente l'appetito... Il sistema linfatico si rallenta e il corpo si carica di tossine. Con la cessazione dell'attività ovarica, i muscoli si rilassano e il grasso si concentra nella parte inferiore del corpo. I tessuti perdono elasticità, la ritenzione idrica aumenta. La massa grassa prende il sopravvento sulla massa magra : si tende ad accumulare di più perché l’organismo consuma meno energia. La silhouette cambia !

CHE COSA SI FA?

Anche se a 50 anni la perdita di peso è più lenta, inutile arrendersi ! Bisogna equilibrare correttamente l'alimentazione, eliminare la voglia di mangiare fuori pasto, eliminare tutti i grassi saturi (dolci, piatti elaborati…), e consumare frutta, verdura, cereali completi, latticini e omega 3.
Riprendi quelle attività che avevi messo da parte : bisogna combattere i chili di troppo e l’osteoporosi (indebolimento delle ossa ), praticando un'attività fisica regolare. Fare cardio-training (cyclette , ellittica, tapis roulant, vogatore) favorisce il buon funzionamento cardio-vascolare, migliora la resistenza e brucia le calorie. Per mantenere un buon tono muscolare e mantenere un corpo elastico prova i corsi di stretching. Se hai difficolta a praticare attività cardio, concediti quotidianamente il piacere di camminare, per ossigenarti e rimanere in forma !

SCOPRI I NOSTRI CONSIGLI