COME TROVARE LA MOTIVAZIONE A FARE SPORT?

Richiamo del morbido divano, stanchezza dopo una giornata di lavoro, episodio 128 della XIV stagione della tua serie preferita, o semplicemente fiacca: ci sono 1001 (più o meno) buone ragioni per non fare sport. Eppure, giorno dopo giorno, ti sentirai meno in forma, con il fiato corto e faticherai a salire le scale senza sentirti affannato. È un segno! Il segno che sarebbe forse meglio riprendere a fare un’attività fisica regolarmente... Ma come trovare la motivazione?

10 BUONI CONSIGLI PER NON MOLLARE

   

STABILISCI OBIETTIVI RAGGIUNGIBILI

Quando si riprende lo sport dopo un lungo periodo di inattività, l’aspetto più complicato è mantenere la motivazione a lungo. In genere, si tende a mirare troppo in alto, troppo in fretta. E quando gli obiettivi prestabiliti non vengono raggiunti, la caduta sarà più dura. È chiaramente inutile voler correre una maratona con 15 giorni di allenamento alle spalle o sollevare 100 kg alla panca dopo 5 giorni dall’iscrizione in palestra. La chiave sta nella progressione graduale! Stabilisci in un primo momento un programma adatto al tuo livello, per non perdere la motivazione. Arrivandoci per gradi, manterrai la fiamma accesa e potrai tentare di raggiungere il tuo obiettivo serenamente.

TROVA E CONCEDITI IL TEMPO DI PRATICARE

Non ho tempo? Classica scusa. Fai i conti (con calma): quante ore al giorno passi davanti allo smartphone o allo schermo di TV e PC? Tutto questo tempo potrebbe ampiamente esser sfruttato per fare sport. È arrivato il momento di cambiare gradualmente le tue abitudini. Ottimizza le giornate: inizia concedendoti 30 minuti al mattino prima di andare al lavoro o alla sera prima di mangiare per dedicarti all’attività sportiva che ti attira di più. Fai il giro del quartiere camminando o correndo, fai degli addominali, rilassati con un po’ di yoga o di pilates... Le possibilità sono numerose!

Piccolo consiglio: scollega tutti i dispositivi multimediali prima dell’allenamento a casa o in palestra: così, non sarai tentato di dare una sbirciata allo schermo alla minima occasione.

ANNOTA LA TUA EVOLUZIONE

Ogni giorno, e dopo più settimane di pratica, avrai talvolta la sensazione di non fare progressi e di fare tanta fatica per niente. Questo è il modo migliore per perdere la motivazione e mollare a metà strada. Non mollare mai! Per mantenere intatta la motivazione e fare un lavoro completo, procurati un piccolo diario dove annotare, un allenamento dopo l’altro, tutto il lavoro fatto. Facendo il resoconto dei giorni e delle settimane passate, prenderai coscienza dei progressi fatti. Che cos’è più motivante di notare che fino a 3 mesi fa, non riuscivi a correre più di 20 minuti di seguito mentre adesso sei in grado di correre 10 km senza fermarti?

DEFINISCI ALCUNI INDICATORI DI PERFORMANCE

Quando si vuole tenere viva la volontà di fare sport, una delle cose più importanti è di quantificare i progressi fatti.

Sei appassionato di running? Cerca di migliorare il tuo tempo nei 5 o 10 km. Attratto dal body-building? Batti il tuo record di flessioni o trazioni. Tennisman nell’anima? Prova a strappare un set a un avversario che ti sembrava irraggiungibile fino a qualche mese fa.

Più ti avvicini al tuo obiettivo, più la soddisfazione sarà grande.

FAI SPORT IN GRUPPO

Difficile divertirsi quando ci si allena da soli. La soluzione è presto trovata: incoraggia amici e parenti ad accompagnarti nei tuoi percorsi sportivi! Facendo sport insieme, troverete quella marcia in più e sarà più difficile rinunciare all’allenamento una volta preso l’impegno con un amico o un collega.

Puoi anche praticare uno sport di squadra che implica un impegno da parte tua. Le possibilità sono numerose: calcio, basket, pallamano, pallavolo… Far parte di una squadra, vuol dire anche avere dei compagni che contano sulla tua presenza a ogni allenamento e a ogni partita, ossia meno possibilità di trovare scuse per rinunciare.

ACQUISTA UNA NUOVA ATTREZZATURA SPORTIVA

Procurarsi un’attrezzatura sportiva recente (una nuova racchetta, un nuovo paio di scarpe, una nuova maglia...) fa venir spesso voglia di provarla più in fretta!

Lasciala in vista: sul letto, in sala... Ti farà venire voglia di usarla il prima possibile. Attenzione comunque al budget: l’idea non è di concludere il mese mangiando solo pasta (anche se utile per lo sport).

FAI UNA PROMESSA A QUALCUNO CHE CONOSCI, O ANCHE A TE STESSO

Che cosa è più impegnativo di promettere al partner, a un amico, a un collega o a un parente che questa volta ti metterai a fare sport sul serio? Perché non stendere su carta un contratto firmato con il sangue (d’accordo, abbiamo esagerato un po’ ma hai afferrato il concetto): così non avrai più scelta e questo “patto morale” impegnerà la tua parola d’onore.

Puoi anche fare una promessa a te stesso: il semplice fatto di pronunciare gli impegni ti spingerà a realizzare i tuoi obiettivi.

RICOMPENSA LA PRATICA SPORTIVA

Lo sport non è soltanto sofferenza o privazioni. Si associa spesso la pratica sportiva a una dieta drastica, a dover fare attenzione in ogni circostanza... Tutto dipende dagli obiettivi! Indipendentemente da tutto, sarà sempre un bene e un piacere offrirsi una ricompensa per gli obiettivi raggiunti, concedendosi per esempio un buon pasto, per cui non si dovranno assolutamente provare sensi di colpa. Puoi anche regalarti un paio di scarpe sportive (per esempio) per coronare il tuo successo. Lo sport deve essere prima di tutto sinonimo di piacere.

FRAZIONA L’ALLENAMENTO

Quando si riprende a fare sport, l’idea non è di sconvolgere completamente le abitudini. Non bisogna vivere la pratica fisica come un vincolo, ma come un piacere che si trasformerà via via in bisogno. In un primo momento, e per cambiare la routine gradualmente, perché non frazionare l’allenamento? Se è troppo complicato fare sport per un’ora intera durante la giornata, puoi senz’altro spezzare l’impegno in 2 allenamenti da 30 minuti, a seconda di come impieghi il tempo.

Sarà meglio praticare regolarmente (3 o 4 volte a settimana) in piccole dosi, anziché realizzare un unico allenamento da 2 h. La regolarità è la chiave di riuscita nel lungo periodo.

ABBI FIDUCIA IN TE

Sciocco da dire? A ogni modo, è bene ricordarlo: la sola persona su cui puoi contare sei tu. Fai esercizio per te stesso, e per nessun altro. Sii benevolo nei tuoi confronti. Non paragonarti ad altri: ognuno ha il suo percorso, il suo livello, la sua storia…

Buona notizia: tutti posso fare progressi, e i risultati arriveranno. Un’altra buona notizia? Non è obbligatorio fare progressi. Essere costanti è già un ottimo risultato!

 

Speriamo che questi consigli ti saranno utili per fare sport a lungo. Non esitare a condividere i tuoi consigli per tenere la motivazione al top!

SCOPRI LA NOSTRA SELEZIONE DI CONSIGLI

Consigli
L’inverno sta arrivando, i termometri indicano le temperature che stanno iniziando a scoraggiare alcuni atleti. Dovremmo rinunciare alla nostra attività preferita? Lo sport è sempre consigliabile perché il corpo sa adattarsi al freddo.
Consigli
L'estate è sinonimo di bel tempo.. Sotto il sole, le attività fisiche sono molteplici, la corsa, il tennis, il ciclismo... Fate attenzione perchè fare sport sotto il sole è fantastico, ma ci possono essere dei pericoli.
Consigli
Tutti crediamo di sapere che cos’è lo sport. Ma qual è la definizione esatta? Quando sudo, sto facendo sport? Andare ogni giorno al lavoro a piedi fa di me uno sportivo? Dopo aver riparato il lavandino, non ho più fiato: ho fatto sport? Difficile spiegarlo esattamente...
Consigli
Sei completamente motivato, pronto per riprendere finalmente a fare sport e migliorare il tuo benessere. Per evitare che lo questo slancio duri poco, fissiamo prima di tutto degli obiettivi. Devi trovare il ritmo giusto, non mollare in fretta... in breve, devi trovare e mantenere la motivazione giusta per fare sport!
INIZIO PAGINA