COME SCEGLIERE LE MEZZE-PUNTE PER LA DANZA CLASSICA

La scelta di un buon equipaggiamento per la danza classica, e in particolare le mezze-punte, si rivela importante per accompagnare la ballerina nell'apprendimento dei passi di base. Ma come scegliere tra suola intera, suola spezzata, in cuoio o in tessuto?

 

 

 

La scelta delle mezze-punte va fatta in funzione del proprio livello di danza classica. Per orientarti verso il modello più adatto devi prendere in considerazione 2 criteri principali: la suola e il materiale delle scarpette.

LA SUOLA

Tutte le scarpette per la danza hanno la suola che deve permettere un buon movimento del piede. Sulle scarpette esistono 2 tipi di suola: la suola intera e la suola spezzata.

Per le principianti, di qualunque età, si raccomanda la suola intera. Permette un buon sostegno e favorisce il lavoro del piede per acquisire un movimento migliore. La suola spezzata è invece raccomandata per i livelli intermedi e avanzati, cioè alle allieve che hanno acquisito una buona padronanza della tecnica. È più flessibile a livello della volta plantare e lascia quindi maggiore libertà di movimento. È bene sapere che alcuni modelli di suola spezzata hanno un triangolo elastico sotto alla pianta del piede, per rendere le scarpette ancora più morbide. Questa costruzione delle scarpette sottolinea ancora di più l'arco del piede e permette di avere una linea della punta più bella.

IL MATERIALE

Per quanto riguarda il materiale, esistono 2 tipi di scarpette: le mezze-punte in cuoio e le mezze-punte in tela. Le scarpette in cuoio sono adatte per le ballerine principianti di qualunque età, dato che sono solide e sostengono bene il piede. Molto resistenti, durano a lungo. Le scarpette in tela sono adatte per le ballerine di livello avanzato. Più morbide ma meno resistenti, questi modelli sono adatti per la pratica regolare e richiedono una buona padronanza tecnica. Disegnano una linea del piede gradevole e consentono di tirare ulteriormente le punte. Va ricordato anche che la tela ha una manutenzione facile e che queste scarpette si possono lavare in lavatrice a 30°.

 

Prima di cominciare, ricordati di fissare l'elastico di mantenimento sul collo del piede (singolo o doppio incrociato) in funzione della morfologia dei tuoi piedi e regola anche il cordino di chiusura per evitare che il piede esca dalla scarpetta durante la lezione!

AMÉLIE

LA VOSTRA ESPERTA DANZA

Scegli delle mezze-punte che sostengano bene il piede, senza però stringere eccessivamente. Per le scarpette in cuoio, scegli una misura confortevole perché questi modelli non si rilasciano molto. Per le mezze-punte in tela, scegli la misura giusta, questi modelli si rilasciano di più con l'uso. Per pulire le scarpette in cuoio strofinale con un batuffolo di cotone imbevuto di latte detergente.

INIZIO PAGINA