COME ORGANIZZARE LO ZAINO?

Una delle cose più importanti prima di partire è preparare il proprio zaino. Per chi pianifica lunghe escursioni di un giorno, uno zaino leggero aiuterà ad evitare fastidi alla schiena, alle spalle e alle articolazioni.

TUTTO NELLO ZAINO !

Non lasciarti sedurre dal volume e dalla capacità di carico del tuo zaino e affronta la sfida di rimanere sotto la metà di questo. Ce la farai solo scegliendo attrezzatura e indumenti leggeri e portando solo lo stretto necessario.Un'organizzazione strategica ed efficace del materiale che trasporti, ti assicura non solo tranquillità di spirito (si, la check-list!), ma è anche determinante per la ripartizione del peso nello zaino. Cosa portare e come sistemare ogni cosa? Con il consiglio dei nostri esperti, sei già un passo avanti.

Se cammini di rifugio in rifugio, hai bisogno di uno zaino un po 'più grande. 50 litri sono sufficienti per trasportare un sacco a pelo, cibo e vestiti. Per un trekking in totale autonomia, ovviamente è necessario più equipaggiamento ed è preferibile scegliere zaini da 70 litri o più. Per garantire un'escursione confortevole, prova il tuo zaino, preferibilmente con i pesi, prima di acquistarlo, per controllare che la distribuzione del peso sia corretta per te. Uno zaino di grande volume è spesso adattato alla morfologia di chi lo trasporta (uomo o donna).

COSA PORTI PER UN TREKKING DI 10 GIORNI?

TROVERAI UN ELENCO DELLE COSE INDISPENSABILI, SECONDO LE GUIDE DI HUWANS, IL NOSTRO PARTNER SPECIALIZZATO NEL CAMPING.
ABBIGLIAMENTO

✓ 4 T-shirt traspiranti

✓ 1 camicia a maniche corte

✓ 1 camicia a maniche lunghe (per visitare città o monumenti religiosi)

✓ Intimo comodo

✓ 1 pile o softshell

✓ 1 giacca impermeabile e traspirante

✓ 2 pantaloni

✓ 1 costume da bagno (spesso, capita di poter nuotare)

✓ 1 paio di scarpe da trekking

✓ 1 paio di sandali leggeri o ciabatte per la sera

✓ 5 paia di calze per camminare

✓ 2 paia di calze comode per la sera

ACCESSORI PER CAMMINARE

✓ Bastoncini per camminare

✓ 1 sacca d'acqua

PER DORMIRE

✓ 1 sacco a pelo con temperatura adatta alla destinazione

✓ 1 saccolenzuolo per il sacco a pelo

SOPRATTUTTO, NON DIMENTICARE!

✓ Carta igienica

✓ Ago e filo per ricucire i bottoni

✓ Trousse da toilette (con crema da sole, sapone senz'acqua e lozione anti-zanzare)

✓ Asciugamano da bagno

✓ Lampada frontale (o lampada CLIC)

✓ Caricatori e adattatori internazionali

✓ Tappi per le orecchie, per i posti più rumorosi

✓ Coltello

✓ Occhiali da sole

✓ Crema anti-sfregamento per evitare le vesciche

Se parti in montagna, dei guanti e un piumino compatto saranno senz'altro utili. Completa questa lista a seconda delle tue esigenze.

content-mountain-trek-sac-à-dos
content-backpacker-sac-à-dos
content-mountain-trek-sac-à-dos-deux

COME CARICARE EFFICACEMENTE LO ZAINO?

number1

NELLA PARTE ALTA DELLO ZAINO

Sistema tutto quello che devi avere a portata di mano: giacca impermeabile e kit di primo soccorso. Il materassino, finirà sotto il cappuccio.

A META' DELLO ZAINO

Tenda (verticalmente), fornellino, gavetta e cibo. Il tutto, il più vicino possibile alla colonna vertebrale. Metti la sacca d'acqua lungo lo schienale.

Se non c'è abbastanza spazio in mezzo allo zaino per la tenda, ed è leggera, puoi fissarla sul fondo, grazie ai ganci esterni.

NELLE VARIE TASCHE DELLO ZAINO

È possibile riporre la protezione solare, le carte, la bussola e gli occhiali da soleLe barrette di cereali o la fotocamera possono essere messi nella tasca della cintura, per prenderle più facilmente. I bastoncini telescopici, all'esterno, in verticale.

NELLA PARTE BASSA DELLO ZAINO

Sacco a pelo, materassino e abbigliamento di ricambio. Le scarpe di ricambio possono trovare posto nella tasca a fondo zaino. CONSIGLIO: CAMMINATE IN 2? DIVIDETEVI L'ATTREZZATURA IN COMUNE!

INIZIO PAGINA