BRUCIARE CALORIE AL MASSIMO CON IL NUOTO

LA NOSTRA MARCA DEL NUOTO 

La marca Decathlon per il nuoto vi propone i consigli utili per la vostra pratica sportiva 

 

 

 

Accessibile a tutti, a ogni età e tutto l’anno, il nuoto è spesso vivamente raccomandato dai medici nel quadro di una dieta dimagrante oppure di attività mirate a recuperare la forma. Buono per la salute e la condizione fisica, è uno sport dolce e quindi estremamente energivoro quando praticato con regolarità.

In media, un’ora di nuoto a velocità moderata permette di bruciare tra 500 e 600 calorie. Il che è già buono!

Non abbastanza? Proviamo allora a gestire gli allenamenti in modo da regolare la quantità di calorie bruciate senza doversi fermare più a lungo in piscina!

 

VARIARE GLI STILI  

La varietà è già amica del piacere e nemica delle calorie!

Ovviamente, durata e intensità dell’allenamento aiuteranno a determinare la quantità di calorie bruciate. Nonostante ciò, diversificare gli allenamenti cambiando stile, esercizio e velocità non è molto complicato e contribuisce con efficacia a consumare calorie.

È spesso importante non abituare il corpo allo sforzo; altrimenti, perderà meno calorie rispetto a prima. Basta poco per abituarsi e riuscire a fare tutto più facilmente...

Inoltre, cambiando stile è possibile far lavorare in modo omogeneo tutte le parti del corpo. Alternando tre o quattro stili durante un unico allenamento permetterai ai gruppi muscolari di lavorare con efficacia e quindi di bruciare molte più calorie.

Per informazione, gli stili che richiedono all'organismo uno sforzo intenso e completo consumando quindi la massima quantità di calorie sono rana e il tanto ambito farfalla.

Il nuoto offre quattro stili che potrete facilmente moltiplicare in un gran numero di esercizi con o senza attrezzi. Immagina il numero di possibilità!

VARIARE GLI ATTREZZI

Si tratta proprio di variare! Non serve a nulla usare un pull buoy, una tavoletta, delle palette, delle pinne e altri elastici di nuoto contemporaneamente!

Per bruciare calorie al massimo durante gli allenamenti di nuoto, la soluzione più efficace è variare l’uso di attrezzi per l’allenamento.

Infatti, indossando pinne o palette (tra gli altri), si concentra sensibilmente l’attenzione sulla tecnica di nuoto e sulla qualità dei movimenti. Questa presa di coscienza dinamica dei muscoli offre risultati migliori nel lungo periodo.

Inoltre, gli attrezzi per l’allenamento oppongono una resistenza extra all’acqua non trascurabile, riducendo l’idrodinamicità e frenando l’avanzamento. Contrariamente a quanto si potrebbe credere, in allenamento si tratta di un aspetto positivo poiché si dovrà raddoppiare lo sforzo per eseguire lo stesso gesto.

Come sappiamo, maggiore sarà lo sforzo, più calorie verranno bruciate!

 

 

VARIARE RITMO E INTENSITÀ

I cambi di intensità, velocità e ritmo sono, nel nuoto e in tutti gli sport, un modo infallibile per bruciare calorie al massimo, poiché l'organismo è costretto ad acclimatarsi velocemente. Come nel running, il frazionato resta un valore sicuro!

Anche i tempi di riposo sono un criterio importante da prendere in considerazione. Per bruciare calorie al massimo sono possibili due soluzioni sfruttando i tempi di riposo:

Riducendoli tra ogni serie o lunghezza, il ritmo cardiaco dovrà adeguarsi velocemente permettendoti di dimagrire con efficacia, senza per questo dover nuotare più a lungo.

La soluzione migliore resta comunque il recupero attivo. Restando in movimento, potrai mantenere le pulsazioni cardiache a un certo livello, favorendo il consumo calorico.

Uno dei metodi più tradizionali per praticare il riposo attivo è lo stile “dorso a due braccia”. Permette, su 50 o 100 metri, di distendere i muscoli effettuando, sul dorso, sforbiciate con le gambe e cerchi con le braccia contemporaneamente.

Varia gli allenamenti! Oltre a spezzare la routine, con tutte le condizioni a favore e al meglio della forma, potrai raggiungere un consumo di 700-800 calorie all’ora! Impressionante, vero?

INIZIO PAGINA