COME SCEGLIERE LA LAMPADA FRONTALE

Strumento indispensabile per le vostre notti fuori, la lampada frontale  interessa diversi universi sportivi, escursionismo / campeggio, caccia / pesca, corsa, pista e molti altri.

Qui, spieghiamo come scegliere una lampada frontale che si adatta alle vostre esigenze!

LA NOSTRA MARCA

Completate la vostra esperienza sportiva consultando il nostro sito.

La scelta si effettuerà in funzione di 3 criteri: campo di illuminazione, modalità di illuminazione e autonomia.

CAMPO DI ILLUMINAZIONE

Il campo è determinato dalla potenza dell'illuminazione (misurata in Lumens) e dall’ampiezza del fascio frontale.

Si distinguono due tipi di campo in funzione dello sport praticato:

SPORT A SPOSTAMENTO LENTO

(camminata, campeggio, pesca, ecc.)

Opta per una potenza minima di 40 Lumens e un fascio largo per avere una percezione di tutto ciò che ti circonda.

SPORT A SPOSTAMENTO RAPIDO

(trail notturno, bici, ecc.)

Scegli una lampada con una potenza di almeno 100 Lumens per vedere lontano e anticipare tutti gli ostacoli.

MODALITÀ DI ILLUMINAZIONE

Le lampade frontali propongono diversi tipi di illuminazione: scegli quelli corrispondenti alla tua pratica!

> Una modalità forte per gli sport più intensi.

> Una modalità eco per una più grande autonomia.

> Una modalità rossa per vedere senza abbagliare l’area circostante.

> Una modalità intermittente frontale per essere più visibile.

> Una modalità intermittente rossa (dietro la testa) per segnalare la propria presenza.

Se vuoi fare sport in città o su strada, privilegia la sicurezza prendendo una lampada provvista di modalità intermittente rossa!

AUTONOMIA

L’autonomia può variare da 2 a 30 ore in funzione delle modalità in cui si utilizza:

maggiore sarà l’illuminazione, minore sarà l’autonomia.

VINCENT

Capo prodotto

E' possibile ricaricare la lampada anche in assenza di prese in quanto dotata di una porta USB micro che è possibile collegare direttamente ad un caricatore portatile.

INIZIO PAGINA