Perché praticare il gravel?

Il Gravel è una pratica di cui si parla sempre di più, ma perché? Quali sono i vantaggi di questa disciplina?

Pourquoi se mettre au gravel ?

1/ Che cos'è il gravel?

Fortemente associata alla nozione di avventura, la pratica del Gravel ti permette di percorrere strade e sentieri grazie a una bicicletta molto versatile che si trova tra la bici da strada e la mountain bike. Il Gravel si rivolge sia agli appassionati di velocità sulle piste, sia ai ciclisti in cerca di avventura e a tutti coloro che amano divertirsi sui sentieri tortuosi. È divertente e accessibile a tutti!

Per saperne di più, vi propongo di scoprire questo articolo:

2/ Quali sono i vantaggi della bici  gravel?

La bici gravel: una bici polivalente

La bici gravel, anche se molto simile alla bici da strada, si adatta sia all'asfalto che ai sentieri: è una bici comoda e resistente che ti permetterà di passare ovunque tu voglia. Sei su un tratto di strada e scopri un percorso che si insinua nei boschi o attraverso un campo? È il momento di avventurarsi!

Esistono diversi modelli secondo il tuo stile di pratica e il tuo desiderio. Modelli per iniziare con i quali puoi andare ovunque senza spendere troppo, modelli pensati per le strade con una trasmissione e pneumatici più orientati alla strada pur rimanendo molto adatti ai sentieri sassosi. Per chi preferisce divertirsi sui sentieri tortuosi, ci sono modelli con monopiano e ruote un po' più piccole per una maggiore maneggevolezza nei passaggi tecnici.

Pourquoi se mettre au gravel ?

La scelta della vostra Gravel dipenderà essenzialmente dal vostro tipo di pratica e dal budget che volete dedicarvi. Tuttavia, se hai già una bici da strada e non vuoi necessariamente investire in una Gravel, puoi anche impostare la tua bici da strada in Gravel.

Inoltre, a seconda delle esigenze del momento e del terreno che si sta per prendere in prestito, è possibile cambiare le gomme per mettere una larghezza diversa. In effetti, pneumatici più larghi saranno adatti per le strade perché offrono aderenza, pneumatici più sottili andranno meglio per l'uso su strada perché ci sarà meno resistenza al rotolamento.

Infine, puoi anche equipaggiare la tua bici gravel con portapacchi e borse per andare in bikepacking, il telaio è dotato di punti di fissaggio previsti a questo scopo, un altro modo di praticare il Gravel!

Una bici per l'avventura

Questo è uno dei principali vantaggi del Gravel: vi permette di partire all'avventura, di fuggire! E per la sua versatilità, partire per un'uscita di poche ore, un giro giornaliero o in modalità bikepacking per diversi giorni. I percorsi sono vari, ci si gode la natura, si dimentica la strada, le auto, la nozione di performance e ci si concentra sulla scoperta dei dintorni, il piacere di guidare, è troppo bello!

Pourquoi se mettre au gravel ?

Gravel: uno stato d'animo

Il Gravel è anche uno stato d'animo: si ingoiano i chilometri molto spesso in un abito casual e meno codificato "bicicletta", ci si ferma volentieri per mangiare una patatina fritta, assaggiare i croissant della panetteria in questo villaggio perduto...

È anche uno sport molto comunitario. Numerosi gruppi di appassionati si creano sui social network per scambiare informazioni sul Gravel e condividere le loro buone pratiche: quale attrezzatura scegliere, come trasformare la propria bici da strada in Gravel, quale itinerario scegliere... Si tratta di una comunità impegnata che ama condividere l'incontro.

D'altronde, ci sono sempre più eventi Gravel che riuniscono i praticanti in paesaggi magnifici: gare cronometrate, escursioni... Permettono di scoprire nuovi percorsi e di incontrare altri appassionati. 

Pourquoi se mettre au gravel ?

3/ Gravel: una pratica a parte?

Spesso paragonata a una bici da strada con grandi pneumatici, un ciclocross o una mountain bike con pneumatici sottili, qual è la vera singolarità del Gravel rispetto alle sue controparti?

1. QUAL È LA DIFFERENZA TRA GRAVEL E MTB?

La mountain bike è progettata per guidare nella foresta, in montagna, su ripidi sentieri o piccoli single track. È quindi una bici che offre maneggevolezza e stabilità su terreni piuttosto accidentati, ha un manubrio piatto e pneumatici molto larghi per aderire bene su sentieri di ghiaia, in salita o in discesa. È inoltre dotato di sospensioni per ammortizzare gli urti.
Al contrario, il Gravel ha una geometria tipizzata bici da strada, quindi la posizione sarà più aerodinamica per la velocità. Non ha sospensioni e gli pneumatici sono meno larghi rispetto alla mountain bike ma permettono di passare su strade sterrate pur essendo efficienti sulla strada. Infine, le biciclette Gravel sono generalmente dotate di freni a disco per una frenata ottimale su qualsiasi terreno, anche quando sono fangose.
Il Gravel, a differenza della mountain bike, offre più comfort sulle piste e sui percorsi lunghi.

2. QUAL È LA DIFFERENZA TRA GRAVEL E BICI DA STRADA?
La bici da strada è progettata per la velocità su strade lisce: con un telaio aerodinamico e pneumatici sottili, è leggera e favorisce le prestazioni.
Il Gravel, anche se molto simile alla bici da strada, ha un manubrio più svasato e più largo per facilitare la guida e guadagnare stabilità. Il telaio è più alto e ha uno spazio più ampio per mettere pneumatici di diverse dimensioni, dai più grandi pneumatici con tasselli. Ha anche una trasmissione pensata per terreni accidentati con sviluppi più brevi. Tutti questi elementi gli permettono di passare ovunque a differenza della bici da strada e di avere una posizione comoda pur mantenendo una nozione di velocità.

3. QUAL È LA DIFFERENZA TRA GRAVEL E CICLO CROSS?
Il ciclocross è una disciplina ciclistica che si pratica essenzialmente in autunno e in inverno su circuiti che combinano strade e asfalto. È uno sforzo breve e intenso in cui l'obiettivo è quello di andare il più velocemente possibile. I percorsi sono tecnici con gli ostacoli, a volte devi portare la tua bici. Il ciclocross richiede quindi una bici tipica strada leggera, rigida per massimizzare la potenza di pedalata, reattiva e nervosa.
La bici Gravel sarà più versatile, confortevole e robusta, pensata per strade e sentieri, ma anche per lunghe distanze.

4. QUAL È LA DIFFERENZA TRA GRAVEL E BICI TREKKING?
Una mountain bike, una bici da corsa, è quello che vi porterà a fare una passeggiata su sentieri e strade asfaltate, sia vicino a te che su un'escursione di più giorni. È una bici stabile e robusta con una posizione molto comoda: il busto è sollevato a differenza del Gravel su cui la posizione è più aerodinamica.
La pratica del Gravel è più sportiva, si può scegliere di correre veloci sulle piste e di percorrere terreni più ripidi.

Il Gravel è quindi una storia di avventura, divertimento e condivisione, sinonimo di libertà e scoperta. Si capisce subito perché questa nuova pratica con una bicicletta gravel riunisce sempre più appassionati. Attenzione, una volta assaggiato, è difficile fermarsi!

Pourquoi se mettre au gravel ?

Charlotte

Appassionata di danza e triathlon, ho scoperto il Gravel e sono diventata subito dipendente! Più che uno sport, è uno stato d'animo che mi si addice, un viaggio ad ogni uscita, la scoperta di nuovi orizzonti e il piacere di condividere con altri appassionati.