logo marca subea decathlon

CONSIGLI PER UN’IMMERSIONE IN COPPIA

Ti immergi in coppia? Sei autonomo! Non devi più chiedere all’istruttore o alla guida di gestire i parametri, sei responsabile delle tue azioni sott’acqua. Ti proponiamo alcuni consigli per un’immersione in coppia riuscita! 

Non dimenticare il briefing con il compagno prima di ogni immersione!
number1

IL BRIEFING PRIMA DELL’IMMERSIONE  

È un momento di dialogo tra te e il tuo compagno prima di ogni immersione! Non importa se vi conoscete già: il briefing è obbligatorio. Non dimenticare che sarà lui ad assisterti in caso di necessità: sfrutta questo momento per poi gustarti appieno l’immersione, in tutta tranquillità. Non ti trattenere, non avere paura: parla! Come avrai capito, l’immersione inizia sulla barca visto che sott’acqua la comunicazione si complica. È quindi importante escludere subito eventuali fraintendimenti per evitare sorprese in seguito. Il motto del sub è: “dico quel che faccio e faccio quel che dico”. Prima di tuffarti, avrai già definito i punti chiave dell’immersione: direzione, parametri (profondità, tempo, tappe, ecc.), ecc.  

number2

CONOSCERE BENE IL COMPAGNO

Sapere con chi ci si immerge vuol dire sapere come immergersi! Ci sono quindi più punti da chiarire: Quando si è immerso l’ultima volta? Qual è il suo stato di salute? Ha problemi particolari? Quali segnali usa? ecc. Ovviamente, questa lista di domande preliminari non è completa ma puoi allungarla a piacimento. Per esempio, se il tuo compagno ha problemi alle orecchie in discesa, metti in conto soste regolari per controllare che vada tutto bene. Segnala anche se senti freddo subito. Si tende a non tenere conto del freddo, ma può causare incidenti gravi. Non si deve esitare ad accorciare un’immersione se si incontrano difficoltà o non ci si sente a proprio agio. Ci sarebbero moltissimi altri esempi da citare ma riassumiamo dicendo che non si devono mai sottovalutare alcune informazioni e sensazioni. Non trascuriamo niente e poniamoci con un atteggiamento umile davanti a un ambiente che non è il nostro!

number3

VERIFICARE L’ATTREZZATURA DA SUBACQUEA 

Verifica sempre l’attrezzatura prima di immergerti

Si tratta di un aspetto di importanza fondamentale perché influirà direttamente sulla sicurezza! Dai uno sguardo all’attrezzatura del compagno prima di immergerti e controlla con attenzione come sono posizionati gli strumenti. Fai un controllo generale per sapere com’è la sua attrezzatura in caso di problemi una volta sott’acqua: che tipo di GAV usa? Dove si trovano gli scarichi del sistema di gonfiaggio? Ha un pedagno? Come è impostato il suo computer? ecc. Tutti dettagli indispensabili per una comunicazione e un’assistenza efficaci.

In coppia, sott’acqua, c’è una regola d’oro: comunicare sempre!
number4

UNA VOLTA IN IMMERSIONE...

È ora di mettersi in acqua! Prendetevi il tempo di prepararvi, di controllarvi a vicenda e seguite il piano stabilito. È importante comunicare regolarmente sott’acqua per sapere se va tutto bene e per assicurarsi di restare alla giusta distanza. Infine, condividete e rispettate quello che osservate. Gustatevi l’immersione fino al punto stabilito inizialmente.
Una volta tornati in superficie, non c’è niente di meglio di un debriefing davanti a una bevanda calda. L’occasione per parlare dell’immersione appena conclusa, e anche della prossima!

Baptiste, digital manager in Subea

BAPTISTE

Digital Manager SUBEA

Sono il Digital Manager della marca Subea. Appassionato di pesca subacquea e apnea, faccio anche immersioni con le bombole da quindici anni. Sono un subacqueo autonomo fino a 60 metri.

RACCOMANDIAMO ANCHE GLI ALTRI CONSIGLI PER LA SUBACQUEA 

Consigli
L'attività subacquea necessita di attrezzature molto specifiche che richiedono un'attenzione particolare per la sua manutenzione ... Scopri i nostri consigli e trucchi per mantenere correttamente la tua attrezzatura per le immersioni!
INIZIO PAGINA