Lo sci freeride è una disciplina che fa sognare molti appassionati di sci e di montagna: i grandi spazi, la neve polverosa, le sensazioni di libertà, fare la prima traccia ... Lo sport come divertimento, ma anche gesto tecnico, lo sci Freeride richiede di avere il materiale adatto e di conoscere le regole essenziali sulla sicurezza, relative ad un terreno di gioco non battuto.

COS'È LO SCI FREERIDE?

Sciare in freeride significa sciare al di fuori delle piste battute, che sia a bordo pista o più lontano, su discese incontaminate. Lo sci freeride è diventato una vera disciplina sciistica a metà degli anni '90, in particolare con l'arrivo di competizioni internazionali e la distribuzione di film dedicati allo sci in neve fresca. Lo sci freeride si pratica ovunque la montagna lo permetta: nel bosco, tra 2 piste, sotto una seggiovia accessibile dalle piste, o più lontano, nelle vallate e su pendii vergini. Se l'obiettivo è di sciare in neve fresca e polverosa, le condizioni della neve variano e non sono sempre ottimali: può essere leggermente crostosa sulla superficie e fresca sotto, a volte trasformata, relativamente dura e molto segnata. È necessario essere in grado di scegliere il momento giusto per avere condizioni ottimali, non sempre scontate. In sintesi, lo sci freeride è praticato su terreni naturali su neve non preparata. Le motivazioni dei freerider? Esplorare nuovi terreni di gioco, in completa libertà. Il Freerider è sempre alla ricerca di sensazioni e alla ricerca del piacere così raro di lasciare la prima traccia in neve fresca. Questa pratica richiede attrezzature specifiche che garantiscano la sicurezza dello sciatore. Lo sapevi?  Lo sci Freeride non è solo sinonimo di discesa. In Freeride, è normale doversi spostare con gli sci ai piedi e le pelli oppure fare una passeggiata a piedi, per raggiungere l'inizio della discesa, e può comportare - per i più esperti - arrampicata e discesa in corda doppia.

scopri lo sci freeride con Decathlon

COME PREPARARE L'USCITA IN FREERIDE?

La regola fondamentale in Freeride è praticare in sicurezza per goderselo al massimo ed essere veramente felici!   Esci in gruppo È la regola essenziale in montagna, mai essere solo(a). Forma un gruppo da 2 a 6 persone al massimo. Per scoprire lo sci fuori pista, ti consigliamo di essere accompagnato da una guida o da un professionista della montagna che ti consiglierà su itinerari e sicurezza.   Parti con tutta l'attrezzatura adatta Per qualsiasi evenienza, parti sempre equipaggiato con le attrezzature di sicurezza necessarie per il freeride: casco, maschera, ARTVA (Apparecchio per la Ricerca dei Travolti in Valanga) e zaino contenente pala e sonda. E un kit di primo soccorso.   Informati sulle condizioni della neve e del meteo Indispensabile, quando si prepara un'uscita, scegliere un giorno in cui le condizioni saranno ottimali: rischio valanghe al minimo, bel tempo, poco o niente vento. In caso di dubbio, rimanda l'uscita a un altro giorno o alla prossima vacanza, anche se questo richiede molta pazienza.Ti chiedi come scoprire il tempo locale? Per questo, niente è più facile che ottenere informazioni dai professionisti e dai "locali": servizio piste, responsabili della stazione di sci, ... Inoltre, è necessario fare attenzione alle comunicazioni delle aree sciistiche, al Bollettino di valutazione del rischio valanghe disponibile su Internet e ai pittogrammi che ora sostituiscono le bandiere. Scegli un percorso adatto al tuo livello e alle tue capacità Non sopravvalutarti. Iniziare il Freeride richiede già un ottimo livello di sci sulle piste e lo sci All Mountain. Inizia con percorsi al tuo livello e fatti accompagnare da uno sciatore freeride professionista o esperto che sarà lì per darti la consulenza tecnica più adatta. Ci sono anche un numero sempre maggiore di stazioni sciistiche che impostano percorsi Freeride segnalati e sicuri. Informati presso quelle preferite.

LO SCI FREERIDE, QUALI VANTAGGI?

Lo sci Freeride è uno sport dove la libertà e il brivido si combinano per il divertimento degli sciatori.   Dal punto di vista tecnico, il Freeride ti permetterà di migliorare la tua sciata, di sciare su tutte le condizioni di neve e pendenza. Da un punto di vista fisico, rafforzerai i tuoi quadricipiti (cosce) e l'intera cintura addominale. Vedrai che le tue cosce si scaldano e molto velocemente. Gli spostamenti a piedi o sci ai piedi, faranno lavorare tutta la parte alta del corpo. Da un punto di vista mentale, lo sci Freeride rafforza la concentrazione, essenziale per analizzare il terreno ed evitare errori. Infine lo sci freeride viene praticato in gruppo, quindi sono momenti di convivialità, condivisione, risate, tutto per creare grandi ricordi. Lo sport è anche questo.

scopri lo sci freeride con Decathlon

LO SCI FREERIDE, COS'È PER TE LO SCI FREERIDE?

Questa disciplina è ideale per gli amanti della natura e amanti del brivido che desiderano scoprire lo sci e le montagne sotto una nuova luce. Hai un ottimo livello di sci, sei sportivo, vuoi andare oltre e scoprire nuove sensazioni?Ami le montagne, sai già sciare fuoripista (all mountain) e sogni di lasciare la prima traccia su una pista vergine? LO SCI FREERIDE, È FATTO PER TE! Ma ricorda, è uno sport impegnativo fisicamente e mentalmente. L'ideale per cominciare è una gita con un professionista.

L’ATTREZZATURA NECESSARIA PER PRATICARE IL FREERIDE

Per praticare lo sci Freeride, due equipaggiamenti sono assolutamente necessari e indissociabili: gli sci da Freeride e l'equipaggiamento di sicurezza.

scopri lo sci freeride con Decathlon

GLI SCARPONI DA SCI Ovviamente, non sarai in grado di sciare senza gli scarponi da sci. Poiché gli avvicinamenti sono abbastanza frequenti in Freeride, è consigliabile scegliere scarponi comodi per camminarci e performanti in discesa, per una trasmissione precisa ed efficace dei movimenti. Ci sono oggi scarponi con una posizione per camminare, molto comodi e potenti. L'altro elemento importante sono le suole, che possono essere dotate di ramponi, spesso molto utili quando devi camminare in posti dove è necessaria una buona presa.

GLI SCI

Gli sci da freeride sono abbastanza ampi al pattino, tra 85 e 115 mm, per garantire una buona portanza in neve fresca, alcuni sono dotati di rocker in spatola, o anche in coda, per una migliore galleggiabilità in fresca.

Alcuni sci freeride possono avere attacchi basculanti che, associati alle pelli di foca, permettono di raggiungere i pendii più lontani, sci ai piedi. È ciò che chiamiamo “Freerando.”

scopri lo sci freeride con Decathlon
scopri lo sci freeride con Decathlon

I BASTONCINI Per adattarsi meglio a questa pratica che a volte richiede un avvicinamento, i bastoncini possono essere telescopici, per regolarne al meglio l'altezza durante la salita e la discesa. È importante avere una rondella larga, per evitare di affondare nella neve.

IL CASCO

Indispensabile per proteggerti e sentirti sicuro in tutte le condizioni, il casco ti accompagnerà sulle piste freeride.

scopri lo sci freeride con Decathlon
scopri lo sci freeride con Decathlon

LA MASCHERA La maschera è un elemento essenziale per la tua sicurezza sugli sci, e ancora di più in Freeride: non solo protegge gli occhi dal sole e dal riverbero della neve, ma consente anche di leggere meglio le irregolarità del terreno.

L'ARTVA L'ARTVA è un dispositivo di rilevamento delle vittime di valanga, che ha una modalità di ricezione e una modalità di trasmissione. Quando esci, metti il dispositivo in modalità di trasmissione e, se qualcuno viene sorpreso da una valanga, vai in modalità ricezione per localizzare la persona e liberarla. Questo dispositivo garantisce sia la tua sicurezza sia quella delle persone che ti accompagnano. Attenzione è necessario imparare a utilizzare questo dispositivo e allenarsi a utilizzarlo. Ci sono molti "parchi ARTVA" nelle stazioni da sci che ti permettono di allenarti! Informati.

scopri lo sci freeride con Decathlon
scopri lo sci freeride con Decathlon

IL MATERIALE DI SICUREZZA: ZAINO, PALA, SONDA

È il minimo da portare sempre con sé. Lo zaino può trasportare la tua attrezzatura di sicurezza, ma anche acqua, uno spuntino, un kit di pronto soccorso, eventualmente guanti di ricambio ... la pala e la sonda possono salvare la vita di una vittima di valanga perché sarai in grado di rimuovere la neve che l'avrebbe sepolta. Ancora una volta ti incoraggiamo ad allenarti nell'uso di dispositivi di sicurezza in seno a organizzazioni specializzate.

UNA GIACCA E PANTALONI DA SCI FREERIDE È importante scegliere un completo da sci adatto allo sci fuori pista: taglio più ampio per una buona libertà di movimento, impermeabilità e ermeticità, per rimanere asciutti nonostante la neve, resistenza del tessuto e termoregolazione, per non avere troppo caldo durante l'attività. Il completo Wedze offre una sicurrezza in più: il sistema Recco.~RECCO® è un sistema di salvataggio valanghe utilizzato in tutto il mondo per localizzare rapidamente persone sepolte. Non sostituisce un ARTVA, ma aumenta le possibilità di essere trovato in tempo.

scopri lo sci freeride con Decathlon

Questo articolo ti ha fatto venire voglia di scoprire lo sci freeride? Allora, inizia con i professionisti e raccontaci la tua esperienza!

Scopri lo sci freeride

PAULINE

Squadra comunicazione Wedze, appassionata di sci e montagna  

Bisogna preparsi bene per scoprire la neve "libera".

SCOPRI I NOSTRI CONSIGLI