SCOPRI LA CANOA-KAYAK

Entra in acqua, resterai subito affascinato da questa attività accessibile a tutti!

canoe_kayak_CS

Come avrai capito, la canoa-kayak offre una serie di possibilità, scoperte e sensazioni, oltre a favorire uno stato di benessere.

kayak_canoe_itiwit_D4

CHE COS’È LA CANOA-KAYAK?

La canoa-kayak si pratica a livello amatoriale o agonistico, da soli o in equipaggio (fino a 4 persone). Da una parte, abbiamo la canoa, imbarcazione originaria dei nativi d’America, che si spinge usando una pagaia semplice e in cui il praticante è in ginocchio o seduto in una posizione alta; dall’altra, il kayak, inventato dagli eschimesi, che si spinge e si guida con una pagaia doppia stando seduti al suo interno. La canoa-kayak si pratica in acque calme (stagni, laghi, canali, fiumi), in acque vive (fiumi, torrenti) e in ambienti marini (mare, estuari, oceani, ecc.). Le tecniche sono varie: passeggiata, escursione, canoa polo (sorta di pallacanestro in kayak), race (velocità), discesa in fiume, slalom, maratona, kayak-surf, kayak rodeo (freestyle), kayak estremo (discesa in cascate e «grossi» fiumi, classificato fuori categoria).~ 

I PRINCIPI DELLA CANOA-KAYAK

La canoa-kayak è un’attività nautica. Come per la vela, bisogna saper nuotare e bisogna indossare un dispositivo capace di garantire una buona galleggiabilità in caso di caduta in acqua (nelle primissime fasi su acque calme, si cade poco ma l’aiuto al galleggiamento permette di recuperare il kayak e di salire a bordo più facilmente). Agli inizi, è meglio usare un’imbarcazione stabile con fondo piatto su uno specchio d’acqua calmo. Per facilitare il trasporto, puoi scegliere un kayak gonfiabile. Dal punto di vista della sicurezza, tutti i modelli rispettano la norma ISO 6185-1, che garantisce galleggiabilità per il tempo necessario a tornare a riva in caso di foratura di uno dei tre parabordi. Nella fase di apprendimento, prediligi il kayak alla canoa. Il kayak è infatti più indicato perché la sua pagaia doppia faciliterà la direzione e l’appoggio in acqua  permettendoti di imparare i movimenti (circolari, appoggi, ecc.) a destra e a sinistra. La posizione seduta su un sedile sarà più comoda. Da notare che il kayak è l’imbarcazione usata e preferita in tutte le scuole di pagaia. ~La canoa, che  può essere considerata come la disciplina più tecnica, arriverà in un momento successivo, di specializzazione. La posizione più alta dello sportivo sull’acqua aumenta infatti l’instabilità; anche guidare l’imbarcazione è un’operazione più delicata usando una pagaia semplice, da un lato solo. Fin dalle prime pagaiate, riuscirai ad avanzare in acqua. Il principio consiste nel darsi la spinta con la pagaia, in appoggio nell’acqua, orientando la parte anteriore dell’imbarcazione verso il punto che si desidera raggiungere. Migliorerai in fretta imparando a guidare l’imbarcazione con più colpi di pagaia consecutivi dallo stesso lato per correggere la rotta in base alla direzione scelta. Con il tempo, guiderai l’imbarcazione dosando la forza e gli appoggi in acqua e, con l’esperienza, userai soltanto l’inclinazione. In acqua, il campo d’azione è infinito e troverai sempre un posto adatto al tuo livello e alla tua fame di scoperta e sensazioni.

  CANOA-KAYAK: QUALI SONO I BENEFICI?

Praticata a livello amatoriale o sportivo, nella maggior parte dei casi all’aria aperta, offre i seguenti benefici: aria, sole, calma e potenziamento delle capacità fisiche. ~Con questa attività corroborante per tutto il corpo: rafforzerai i muscoli; svilupperai la coordinazione, l’equilibrio, la capacità respiratoria e quella cardiaca; e migliorerai la memoria, oltre alle capacità di ascolto e di osservazione.   I muscoli più sollecitati sono quelli delle braccia (bicipiti e tricipiti), della schiena (dorsali) e del ventre (addominali) perché svolgono un ruolo fondamentale nel muovere la pagaia. Anche i muscoli delle gambe sono sollecitati, soprattutto per garantire la stabilità.

Decathlon benefici della canoa-kayak

LA CANOA-KAYAK FA PER TE?

Il primo vantaggio di questa disciplina è il fatto di essere accessibile a chiunque sappia nuotare. Ognuno può praticare e migliorare al proprio ritmo. Per esempio, si può iniziare con piccole passeggiate e, se si vuole, andare sempre più lontano migliorando la tecnica di pagaiata e la condizione fisica. Il campo d’azione in acqua è incredibilmente vario e offre molteplici possibilità: troverai sempre una canoa o un kayak, un posto adatto al tuo livello e alla tua voglia di scoperta e sensazioni.  Adulti e bambini possono fare canoa-kayak rispettando le regole di sicurezza minimesaper nuotare e indossare un aiuto al galleggiamento (o un giubbotto di salvataggio se si pesa meno di 30 kg). Potrai quindi scoprire facilmente i piaceri di fare canoa-kayak in famiglia. Indipendentemente dal tempo che vorrai passare in canoa-kayak, procurati sempre un aiuto al galleggiamento (alcuni modelli sono provvisti di sacca d’acqua per idratarsi facilmente) e una pochette stagna per lo smartphone in caso di emergenza, e non dimenticare mai di consultare il meteo prima di metterti in acqua. Navigare controvento, con la marea o la corrente può essere stancante.

L’EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO PER ANDARE IN CANOA-KAYAK

Per trasportare e tenere in ordine il kayak più facilmente, raccomandiamo di usare un modello gonfiabile e una pagaia smontabile (da fissare alla sacca contenitrice). Aggiungi un aiuto al galleggiamento per la sicurezza e una sacca stagna per portare con te l’occorrente: adesso sei pronto a entrare in acqua!

canoa-kayak facilmente trasportabile

KAYAK GONFIABILI

Esistono più taglie di kayak gonfiabili per 1, 2 o 3 persone. I modelli per 2 o 3 persone possono essere usati anche quando si è soli grazie al sistema di sedili amovibili. Questi kayak si gonfiano facilmente in pochi minuti con una pompa a bassa pressione (gonfiare prima le 2 camere d’aria laterali e poi quella sul fondo). Le camere d’aria si sostituiscono molto in fretta grazie alle cerniere integrali.

PAGAIE

È importante scegliere la pagaia della taglia giusta per la propria statura ma anche per la larghezza del kayak, in modo da riuscire a immergere bene la pala in acqua. I modelli a taglia fissa sono semplici ma non sono indicati per tutti. Le pagaie regolabili possono essere usate da tutta la famiglia. Se vuoi trasportare la pagaia nella sacca del kayak gonfiabile, scegli un modello smontabile in quattro elementi.

pagaia
itiwit POMPA

POMPE

Per gonfiare il kayak in pochi minuti, puoi scegliere una pompa manuale a bassa pressione ad azione semplice (tradizionale) o doppia (ossia, che soffia aria quando si abbassa l’impugnatura e anche quando la si solleva ). Se, per te, gonfiare a mano è troppo difficile, prediligi una pompa elettrica da collegare alla presa a 12V dell’auto. Le tre camere d’aria del kayak verranno gonfiate alla pressione giusta senza fatica: facilissimo!