Decathlon & 
Too good to go

Decathlon e Too good to go

DECATHLON E TOO GOOD TO GO INSIEME PER CONTRASTARE GLI SPRECHI ALIMENTARI

Dal 2020 Decathlon si è unito alla rete anti-spreco di Too Good To Go, l’app che offre agli esercenti commerciali la possibilità di dare nuovo valore al proprio invenduto e agli utenti di acquistare, e dunque salvare, alimenti ancora buonissimi a un terzo del prezzo originale.
Nel concreto l'app permette di recuperare e vendere online, a
prezzi ribassati, il cibo invenduto della giornata e attraverso la geolocalizzazione,
gli utenti possono effettuare l'ordine e ritirare le Magic Box anti-spreco. 

Decathlon e Too good to go

Come funziona? 

I punti vendita Decathlon possono inserire sull’app la disponibilità di Magic Box, senza specificare quali prodotti sono presenti all’interno del sacchetto. I clienti, accedendo a Too Good To Go, possono trovare il punto di vendita aderente più vicino e pagare direttamente tramite app. È sufficiente poi recarsi in negozio nella fascia oraria selezionata, per ritirare la propria box. Barrette proteiche, snack, pasta, integratori proteici in scadenza ma ancora buonissimi sono i prodotti più inseriti nelle Magic Box degli oltre 130 punti vendita Decathlon presenti in tutta Italia aderenti alla piattaforma.

Più di 1/3 di tutto il cibo prodotto viene sprecato.

Secondo Driven to Waste, l'ultimo studio del WWF pubblicato nel 2021, ogni anno più di 1/3 di tutta la produzione di cibo viene sprecata. Si tratta di una quantità che raggiunge le 2.5 miliardi di tonnellate, un dato decisamente al rialzo rispetto alle ultime stime proposte dalla FAO nel 2011, che attestavano la dimensione dello spreco alimentare a 1.3 miliardi di tonnellate lungo tutta la filiera.

Lo spreco alimentare è un fenomeno globale: interessa tutti i paesi e tutti gli stadi della filiera alimentare. Secondo l'ultimo Food Waste Index, pubblicato dal Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente nel 2021, a livello di consumo domestico, retail e ristorazione, vengono sprecate più di 900 milioni di tonnellate di cibo, di cui il 61% proprio nelle nostre case. La stessa situazione viene fotografata dallo studio EU Fusions della Commissione Europea per cui il 53% dello spreco alimentare in Europa avviene proprio a livello domestico (EU Fusions, 2016).

Cosa posso fare per ridurre lo spreco alimentare?

Le etichette: differenza tra Data di Scadenza e Termine Minimo di Conservazione

Conoscere la differenza tra Data di Scadenza e Termine Minimo di Conservazione (TMC) può portare ad evitare di sprecare gli alimenti con TMC, che spesso vengono gettati anche se non rappresentano un rischio per la salute. 

Pianifica la spesa con creatività

Scrivere e pianificare in anticipo la spesa, senza eccedere negli acquisti, può aiutare a ridurre drasticamente lo spreco alimentare a livello domestico. 

Conserva gli alimenti nel modo giusto

Conoscere quali sono le migliori modalità di conservazione degli alimenti in dispensa, in frigorifero o in freezer può contribuire ad allungare la vita del cibo ed evitare gli sprechi.

Innamorati dei prodotti brutti 

Frutta, verdura, radici e tuberi che non rispecchiano gli standard estetici a cui siamo abituati sono ancora saporitissimi e totalmente sicuri da mangiare, per questo è importante acquistarli e imparare a conoscerli.

Riutilizza e ricicla

Riutilizzare con creatività gli avanzi in cucina è importante e può aiutare a contrastare gran parte dello spreco che avviene proprio a livello domestico. 

Utilizza la tecnologia a tua disposizione

La tecnologia può senza dubbio rappresentare un aiuto nella lotta contro lo spreco alimentare. Non solo Too Good To Go, ma anche strumenti, tips e informazioni possono aiutare a consumare in modo più consapevole evitando gli sprechi.

Decathlon e Too good to go

Too good to go

Too Good To Go è un'azienda B-Corp nata nel 2015 in Danimarca che si occupa di combattere lo spreco alimentare dando a ogni persona l'opportunità di fare la propria parte attraverso l'app. In questo modo i commercianti riducono lo spreco di cibo, i nuovi clienti acquistano e provano prodotti a un prezzo vantaggioso ed entrambi compiono un gesto positivo nei confronti dell'ambiente. Solo in Italia l'app conta più di 5,2 milioni di utenti, più di 20.000 partner e 6.000.000 di pasti salvati. La mission di Too Good To Go è ispirare e rendere tutti partecipi della lotta contro lo spreco alimentare. Per questo motivo, la sua azione non si muove solamente tramite l’app, ma anche attraverso altri 4 pilastri fondamentali: persone, aziende, scuole e public affairs, con l'obiettivo di sensibilizzare, educare e coinvolgere diversi livelli della società nella lotta contro lo spreco alimentare.