COME SCEGLIERE L’ATTREZZATURA DA SNORKELING

LA NOSTRA MARCA PER LO SNORKELING 

La marca Decathlon per lo snorkeling vi propone i consigli utili per la vostra pratica sportiva

Vuoi avvicinarti allo snorkeling e partire alla scoperta del mondo marino? Prima di lanciarti nell’esplorazione, facciamo un piccolo focus sull’attrezzatura necessaria per un’uscita in snorkeling ben organizzata... Segui la guida!

MASCHERA DA SNORKELING

La maschera è un accessorio indispensabile per lo snorkeling, la cui scelta è importante per garantire funzionalità e comfort durante la pratica. A tal fine, gli elementi della maschera da considerare nella scelta sono: lente, facciale, cinghiolo e fibbie di chiusura.

Innanzitutto, per poter ammirare il fondale marino avendo una visione più ampia e libera, bisogna prediligere una maschera monolente. Il materiale di cui è composta la lente può essere: in policarbonato (infrangibile ma si graffia più facilmente) o in vetro temperato (più sicuro in caso di rottura).

Per la scelta del cinghiolo, che crea l’avvolgimento della maschera, bisognerà considerare: il cinghiolo in silicone per  un avvolgimento ottimo, oppure un cinghiolo in tessuto più confortevole per chi ha i capelli lunghi. E’ comunque possibile aggiungere una fascia copri cinghiolo in neoprene per agevolare la vestibilità della maschera e affinchè i capelli non siano tirati.

A ogni modo, bisogna tener conto di altri due elementi: la taglia della maschera e il sistema antiappannante.

 

INDOSSARE UNA MASCHERA SU MISURA

In questo caso, il facciale deve sposare alla perfezione i contorni del viso pur restando impermeabile e morbido; pertanto, è indispensabile provare la maschera prima dell’acquisto. Per non sbagliare, ti diamo un piccolo consiglio: basta appoggiare la maschera sul viso coprendo naso e occhi senza infilare il cinghiolo, inspirare forte per poi trattenere il respiro: se non si muove, è della taglia giusta.

 

EVITARE L'APPANNAMENTO DELLA MASCHERA

C’è sempre un periodo di tempo tra l’uscita dalla fabbrica e la vendita della maschera in cui polvere e batteri si depositano sulla lente, aumentando la possibilità di formazione della condensa. Detto ciò, prendendosi cura della maschera regolarmente e prima di ogni uso potrai evitare la formazione di condensa.

BOCCAGLIO

Come per le maschere, scegliere il boccaglio giusto comporta più opzioni. Innanzitutto, sono disponibili misure diverse: più il boccaglio è alto e largo, maggiore sarà il volume d’aria disponibile, favorendone il flusso. La scelta varia in base alla capacità polmonare e all’età di ogni utilizzatore: un bambino, ovviamente, non avrà la stessa respirazione di un adulto.

Per svuotare facilmente il boccaglio dall’acqua che potrà entrarvi, prediligere un boccaglio con valvola in quanto permetterà di eliminarla dal basso. Inoltre, un boccaglio provvisto di paraspruzzi in alto ridurrà gli ingressi di acqua in caso di mare agitato. Il morso del boccaglio deve essere ergonomico per evitare fastidi.  Infine, consigliamo anche di puntare su boccagli colorati o provvisti di fascia riflettente per indicare la presenza in mare garantendo una migliore visibilità e sicurezza.

 

UN’ALTERNATIVA AL BOCCAGLIO? PROVA LA MASCHERA EASYBREATH!

Sapevi che più della metà delle persone ha difficoltà a respirare con il boccaglio? Questo è uno dei principali motivi che impedisce loro di fare snorkeling. Infatti, respirare dalla bocca non è naturale e il morso in silicone rappresenta spesso un fastidio. Per questo Subea, la marca per la subacquea di Decathlon, ha inventato la maschera Easybreath che permette di respirare in acqua come sulla terra, attraverso le narici o la bocca, grazie al facciale integrale. 

PINNE

Le pinne ti permetteranno di nuotare in superficie senza fatica andando più veloce.  Un vantaggio per affrontare la corrente ma anche per risparmiare le forze. Per fare snorkeling, dovranno essere medio corte, morbide e facili da utilizzare. Sappi comunque che più le pinne sono lunghe, più offriranno potenza... Ma questo comporterà uno sforzo più intenso da parte tua.  Adegua quindi la scelta delle pinne anche in funzione del livello di pratica!  

Non ami in modo particolare le pinne o non ti senti a tuo agio a usarle? Opta per un paio di scarpe da scoglio, o "aquashoes", per proteggere i piedi.

PROTEZIONE SOLARE E TERMICA

Un apporto termico è spesso utile per contrastare il freddo se si vuole restare a lungo in acqua e prolungare il divertimento. Come protezione termica, potrai scegliere tra una muta shorty, un top o una muta integrale. Per quanto riguarda lo spessore, tutto dipende dalla temperatura dell'acqua in cui ti immergerai. Inoltre, le mute in neoprene hanno il vantaggio di aumentare la galleggiabilità. Per proteggerti dal sole, ti consigliamo anche di indossare un top anti-UV o una muta shorty: eviterai colpi di sole proteggendoti da tutti i pericoli legati ai raggi UV. Per una protezione completa, si consiglia a complemento una crema solare waterproof.

AIUTO AL GALLEGGIAMENTO

Come anticipato, mute o shorty in neoprene possono offrire una galleggiabilità e facilitare le uscite di snorkeling, soprattutto se sei con un bambino. Ma esistono anche altri accessori che possono fare altrettanto come noodle, giubbotti o anche salvagenti.

Sapevi che esistono anche kit snorkeling completi? Comprensivi di maschera e boccaglio, con o senza pinne, questi kit sono ideali per i principianti. Inoltre, alcuni sono appositamente ideati per i bambini!