Quale attrezzatura serve per iniziare la pesca con il pasturatore?

Scopri, grazie ai nostri consigli, come approcciarti alla pesca a feeder nel modo corretto e con le attrezzature giuste!

pasturatore

La pesca con il pasturatore è molto efficace sui ciprinidi e non solo. È una tecnica al colpo sul fondo che si può praticare a lunga distanza. Consiste nel tenere la pastura vicina all’amo grazie a un pasturatore. Scopri qui come iniziare.

Canna

È un elemento essenziale di questa pesca, in cui bisogna poter vedere bene le abboccate perché i pesci possono essere molto discreti, soprattutto se piccoli. Le canne progettate per la pesca con il pasturatore hanno un cimino molto morbido per segnalare il minimo movimento.

Per lanciare lontano e combattere bei pesci, servirà una canna tra 2,70 e 3,90 m. Una canna da 2,70 m sarà perfetta per tutte le pesche a breve distanza in zone infrascate. Più la canna è lunga, più sarà efficace nella corrente e più lontano riuscirà a lanciare.

Le canne si differenziano anche per la loro potenza, che varia in base alla grammatura del pasturatore. Scegli quella più adatta al tuo spot.

Per pescare pesci piccoli, usa le canne Light e Medium. Per i pesci medio-grossi, usa le canne Medium ed Heavy.

canne_feeder.jpg
3000 RDX

Mulinello

Per la pesca con il pasturatore, il mulinello di taglia media sarà perfetto. Scegli una taglia compresa tra 2000 e 4000 in base allo spessore di filo che vuoi usare. Il rapporto di recupero del mulinello (TMV), ovvero quanto filo è in grado di avvolgere per giro di manovella, va da 65 cm a 1 m, quanto basta per pescare nella maggior parte delle situazioni. Più alto sarà, più in fretta potrai recuperare la lenza o il pesce catturato (utile nelle pesche a lunga distanza).

I fili

Consigliamo di usare un nylon poco elastico per vedere bene le  abboccate, e affondante per avere un contatto diretto col pasturatore. In base al peso del pasturature, usa un nylon da 0,20 a 0,28 come lenza madre. Se vuoi avere un filo più resistente e sottile, usa un trecciato tra 0,08 e 0,16 mm. Il trecciato rileva meglio la minima abboccata grazie alla sua elasticità prossima allo zero. Il massimo quando vuoi pescare oltre i 40 m.

Come iniziare la pesca con il pasturatore nel modo giusto?

La montatura

Eccoti uno schema di come puoi costruire la tua prima lenza per pescare con il pasturatore.

montage_feeder.jpg

I pasturatori

Esisto tre principali tipi di pasturatore, vediamoli insieme:

Le pasture e le esche

Per la pesca con il pasturatore esistono pasture già pronte: abbastanza collose per restare nel pasturatore durante il lancio, e che si disperdono velocemente creando una nube molto efficace sui pesci. 
La varietà delle esche che si possono utilizzare pescando col pasturatore sono tante, dal mais al bigattino, dai pellet alle microboiles, sperimenta vari inneschi durante la tua battuta di pesca per scoprire qual'è il preferito dalle tue prede.

gooster pasturatore