IL VOCABOLARIO DELLA PALLANUOTO

Scopri il gergo della pallanuoto!

IL VOCABOLARIO DELLA PALLANUOTO | DECATHLON

Per immergersi nello sport in modo facile ed efficace, ecco qualche parola del gergo della pallanuoto. 

Centro Boa: Posizione di attacco al centro della linea più lontana dalla propria porta, e più vicina a quella avversaria.~ 

Pressing: Tattica di difesa: Ogni difensore sceglie l'attaccante avversario da cui difenderà la propria porta.~ 

Zona: Consiste in una manovra difensiva in cui i giocatori sono chiamati a difendere un’area, anziché da uno specifico avversario, indietreggiando all’estremità del campo allo scopo di prevenire un passaggio. È utile in caso il giocatore di centro boa avversario sia molto forte.~ 

Uomo in più: I giocatori sono in attacco in seguito all’espulsione di un giocatore avversario che ha commesso un fallo (per es.: 4-2 o 3-3)~ 

Uomo in meno: I giocatori sono posizionati in difesa in seguito all’espulsione di un compagno di squadra che ha commesso un fallo.~ 

Intervallo: Si tratta di una tattica difensiva secondo cui un difensore nuota tra due attaccanti.~ 

2 mani: È un fallo. Ai giocatori non è permesso toccare la palla con entrambe le mani, a esclusione del portiere.~ 

Espulsione: Un’espulsione è segnalata dall’arbitro in seguito a un fallo grave, come impedire l’esecuzione di un tiro veloce, trattenere un avversario che non è in possesso della palla o contrastare con 2 mani (lista non esaustiva).~ 

Tiro con rimbalzo: Eseguito a uno o due metri di distanza dalla porta avversaria, il giocatore fa rimbalzare la palla sull’acqua per cogliere di sorpresa il portiere.~ 

Tiro a parabola: Tiro eseguito completamente fuori dall’acqua che disegna una parabola alta nel tentativo di passare sopra le mani del portiere e sotto la barra della porta.~ 

Tiro a palombella: Un tiro sopra la testa del portiere.

IL VOCABOLARIO DELLA PALLANUOTO | DECATHLON