QUALI SONO I BISOGNI DEL MARCIATORE PRINCIPIANTE?

La marcia è un’attività sportiva che può essere praticata da tutti, a qualsiasi età. La marcia può essere praticata su qualsiasi strada relativamente pianeggiante, una pista di atletica o lungo il perimetro di uno specchio d’acqua.  

SCARPE PER LA MARCIA LEGGERE, DINAMICHE E COMODE

Dopo qualche allenamento iniziale mirato ad acquisire la tecnica, per praticare questo sport non resta che procurarsi l’equipaggiamento. La pratica di questa disciplina sportiva comporta bisogni minori: un buon paio di scarpe adatte, una tenuta adeguata, crema antisfregamenti... ed è fatta!

Come nel running, la scelta delle scarpe è fondamentale perché si tratta dell’unico elemento a contatto con il suolo. Ogni volta che il piede poggia a terra, il corpo supporta circa 4 volte il proprio peso (contro le 7 del running).  

Le scarpe per la marcia devono quindi offrire flessibilità e dinamismo per sfruttare al meglio la rullata del piede e restituire l’energia immagazzinata nell’attacco del tallone.

Se le uscite previste sono abbastanza lunghe (più ore), anche la leggerezza delle scarpe si rivela importante nell’ottica di alleggerire al massimo la falcata. Infatti, è inutile aggiungere peso: vorrebbe dire sprecare energia.

Non bisogna nemmeno trascurare il comfort, poiché gli sfregamenti all’altezza dei piedi devono essere evitati per ridurre il rischio di comparsa di vesciche. L’assenza di cuciture e un contrafforte morbido prevengono questi problemi.

LA TENUTA PER LA MARCIA

Prediligi una tenuta leggera e morbida durante la marcia. D’estate, un paio di pantaloncini e una canotta sono sufficienti; d’inverno serviranno un paio di collant e una maglia a maniche lunghe accompagnata da una giacca termica. 

Per evitare sfregamenti, l’uso di una crema antisfregamento diventa praticamente inevitabile.

FAI IL PIENO DI MOTIVAZIONE E APPLICAZIONE

Motivazione e concentrazione sono qualità importanti quando si vuole iniziare la marcia. Questa disciplina richiede un po’ di tempo per padroneggiare la tecnica, non bisogna avere fretta. Allenati regolarmente per ripetere e fissare questa tecnica correggendo via i piccoli difetti.

L’app Decathlon Coach può essere utile per programmare e misurare gli allenamenti di marcia.

INIZIO PAGINA