QUALE STILE DI YOGA SCEGLIERE

Lo yoga è uno di quei tesori nascosti che rientrano nella filosofia di vita di migliaia di persone in tutto il mondo. Fin dalla sua comparsa nella valle dell'Indo quasi 5000 anni fa, le sue varie pratiche si sono evolute. Oggi c'è una vasta gamma di metodi tra cui scegliere per trovare lo stile di yoga più adatto a voi.

 

 

 

   

 

 

 

 

 

Le diverse tipologie di yoga si dividono in due grandi tipologie : lo YOGA DOLCE e lo YOGA DINAMICO. Vediamo insieme le caratteristiche di ognuno e gli stili principalmente praticati.

LO YOGA DOLCE

A CHI SI RIVOLGE

Lo yoga dolce è adatto a tutte le persone di tutte le età per mantenersi in forma e flessibili! Si rivolge a sportivi o a chi è semplicemente in cerca di benessere, per le mamme che hanno bisogno di rilassarsi o per coloro che hanno smesso per qualche tempo di praticare sport e vogliono riprendere in modo dolce senza rischi per il fisico.

STILI PIU' DIFFUSI

Hatha yoga: è la forma di yoga più comune in Occidente. E 'ideale per rilassare il corpo dolcemente dopo una giornata di lavoro, distendersi e favorire il sonno. Si basa sul lavoro di respiro (pranayama), in piedi o seduti in posture specifiche (asana).

Yoga Nidra: è lo yoga più rilassante, che di fatto equivale a una vera e propria terapia di rilassamento. E' molto efficace contro lo stress.Si basa principalmente su esercizi di concentrazione e di respirazione.

Restorative Yoga : si tratta di una disciplina in cui si attribuisce grande importanza al lavoro di postura. Queste sono mantenute per lungo tempo,preferibilmente con un sottofondo musicale e al buio. Questo yoga è molto utile per il recupero, aiuta a rendere flessibile il corpo delicatamente. E' ideale per le persone in fase di riabilitazione o per le donne incinte.

LO YOGA DINAMICO

A CHI SI RIVOLGE

Fisicamente impegnativo, lo yoga dinamico si rivolge innanzitutto a un praticante in forma. E' l'ideale per tutti coloro che stanno già praticando un altro sport come la corsa, le immersioni, il surf, la danza che richiedono molta concentrazione, flessibilità, resistenza, forza ... In effetti lo yoga è molto utile in aggiunta ad altre attività e non è raro vedere sempre più atleti professionisti che lo praticano per aumentare le loro prestazioni. I giovani sportivi  saranno affascinati da queste discipline per allontanare lo stress e ritrovare la loro energia.

 

STILI PIU' DIFFUSI

Ashtanga: Questo tipo di yoga si basa su una serie di posture che si susseguono con un ritmo costante. Esso utilizza diverse tecniche di respirazione (Ujjai + Vinyasa). Molto dinamico, aiuta a purificare il corpo e ad eliminare le tossine.

Hot Yoga: ispirato al Bikram yoga (dal nome del suo fondatore) offre sessioni che durano 1:30h in una stanza riscaldata a 40 °. Questi corsi attirano soprattutto le persone che vogliono aumentare la forza e la flessibilità dei muscoli ma anche coloro che vogliono perdere peso.

Iyengar: si tratta di uno yoga molto fisico e posturale, che è associato con ad un importante lavoro respiratorio. Per raggiungere la perfezione nele posture, gli yogi usano qui cinghie, mattonelle, pareti ...

INIZIO PAGINA