MANUTENZIONE E CURA DELLE SCARPE DA CALCIO

   

Ogni calciatore, indipendentemente dal livello di pratica, deve prendersi cura della propria scarpa da calcio. Una corretta e periodica manutenzione del suo principale strumento di lavoro costituisce il segreto fondamentale per aumentare la durata e le performance della scarpa..

OPERAZIONI DA SVOLGERE - PRIMO STEP

Le prime operazioni da effettuare iniziano nello spogliatoio, appena terminato l'allenamento o la partita. Si consiglia, infatti, di battere le scarpe l'una contro l'altra, così da rimuovere dalla suola e dalla tomaia i residui di terra, erba, fango o pallini, se si tratta di un campo in erba sintentica. Tra questi, è necessario fare particolare attenzione al fango, perché se viene fatto asciugare sulla tomaia della scarpa può provocare secchezza e alterarne la morbidezza e il comfort.

 

SECONDO STEP 

Arrivati a casa, se necessario, possiamo effettuare una pulizia più accurata con l'aiuto di una spazzola, togliendo gli eventuali residui del terreno di gioco rimasti sulla tomaia e/o sui tacchetti.

A questo punto, completata la spazzolatura, si potrà passare al lavaggio vero e proprio utilizzando una spugna bagnata con acqua tiepida.

Assolutamente mai in lavatrice.

TERZO STEP

Ultimato il lavaggio, sarà necessario asciugare con un panno asciutto la scarpa e posizionare al suo interno delle “palline” di carta per togliere del tutto l’umidità. Queste dovranno avere la grandezza di una palla da tennis e riempire completamente la scarpa.

In questo modo la carta del giornale ( un quotidiano andrà benissimo ) asciugherà la scarpa gradualmente, facendola rimanere morbida. Si consiglia di effettuare questa operazione soprattutto se si possiede una scarpa in pelle.

Importante lasciare le scarpe in un luogo fresco e asciutto,mai sotto una fonte di calore diretta come sole o termosifoni.

QUARTO E ULTIMO STEP

Dopo la fase di lavaggio e asciugatura si consiglia di utilizzare, per la scarpa in pelle, il grasso di foca, sia sulla superficie della tomaia, sia sulla cucitura che la unisce alla suola. È importante non trascurare questa parte, tenendola sempre morbida,perché seccandosi potrebbe far scollare con il tempo la suola e la tomaia.

 

riccardo.1

Riccardo 

Sport Leader Calcio

Se utilizzi la scarpa in pelle che offre un comfort ed una prestazione maggiore al giocatore, ricorda che necessita anche di una manutenzione più accurata perchè appunto più delicata.

INIZIO PAGINA