logo-white-btwin

INIZIARE A PRATICARE CICLISMO: LA BICI DA CORSA PER I BAMBINI

Quando arriva il momento di scegliere uno sport per un bambino, la bici da corsa non è sempre una scelta ovvia. Eppure, tra equilibrio, spirito di squadra e gestione dello sforzo, il ciclismo ha tanti aspetti positivi…

Che sia in famiglia o in un gruppo sportivo, la bici da corsa può essere un buon modo per fare iniziare un bambino a praticare sport. Uno sport all'aperto, che invita a scoprire paesaggi, si macinano rapidamente i chilometri. Come fare per proporlo ad un bambino? Quale il modo migliore per iniziare?

bici da corsa rossa bambino 26 pollici
number 1

COME FARE PER FAR INIZIARE A PRATICARE CICLISMO DA CORSA AD UN BAMBINO?

Per Philippe Rassez, presidente dell’Arras Vélo Club, inizia tutto con degli esercizi di base (equilibrio, slalom...) e con l'apprendimento della velocità. “Abbiamo la fortuna di avere 2,2km di piste ciclabili di qualità intorno all'associazione di Arras. È l'ideale per imparare ad andare diritti e a prendere velocità…

In seguito arriverà l'allenamento vero e proprio: il gruppo dai 6 ai 12 anni inizia con delle uscite di 15km all'inizio dell'anno per arrivare, dopo un anno di allenamento, a spostarsi per 20 - 25km. “La velocità dipende dai bambini. Di solito, i più grandi e i più veloci "scappano avanti" ma aspettano sempre i più piccoli.”

Stessa cosa all'associazione ciclistica di Roubaix, anch'essa con una scuola di ciclismo (per bambini da 6 a 14 anni). Qui si vede la “volontà di fare scoprire e di fare amare il ciclismo”. Quindi, la scuola pone l'accento su “esercizi che mettono i giovani a proprio agio sulla bici, facendo slalom tra i birilli o in un velodromo, nel fango o in strada”. Obiettivo: “Proporre degli esercizi più efficaci rispetto al pedalare per chilometri senza divertimento e che spesso portano a stancarsi di questo sport già in tenera età.”

number 2

COME SCEGLIERE UNA BICI DA CORSA PER BAMBINI? 

Prima di tutto, ci vuole una bici della taglia giusta” sottolinea Philippe Rassez. L'ideale è trovare una bici veramente ideata per i bambini, “e non solo una versione più piccola", spiega Nicolas Pierron, responsabile prodotto bici da corsa B'TWIN. “Occorre è una bici che si ispira alle bici adulto, ma fatta per i bambini: slooping (inclinazione della barra superiore) più pronunciato per facilitare la salita in sella, altezza del manicotto sterzo adatta e attacco manubrio più corto per evitare di essere troppo sdraiati sul manubrio, ruote da 650 per una buona omogeneità con le dimensioni del telaio.” Si possono considerare anche altri elementi, come la posizione delle leve per cambiare velocità: se il bambino può arrivarci tenendo le mani sul manubrio, il gesto sarà più fluido e quindi più in sicurezza. Può essere utile anche un sistema di doppi comandi dei freni, per permettere al bambino di arrivare al freni sia con le mani appoggiate in basso al manubrio sia con le mani sulle punte.
Infine, anche un monocorona può essere una buona idea, in modo che il bambino possa iniziare ad imparare a gestire una sola corona.

Una volta trovata la perla rara, non resta che iniziare! Vedrai: i benefici dello sport per i bambini sono tantissimi…

Berangere Decathlon

Bérangère

Praticanti di bike to work avvertite. Runner in fase di progresso. Triatleta che si avvicina alla disciplina. Apprendista yogi.
Kids friendly.

#TeamDecath

QUESTI CONSIGLI POTREBBERO INTERESSARTI

INIZIO PAGINA