Logo perfly bianco

I BENEFICI DEL BADMINTON

Il badminton fa bene al corpo e allo spirito. Non lo metterai sicuramente in dubbio se giochi regolarmente o occasionalmente. Ma conosci davvero bene tutti i suoi benefici? Te li abbiamo elencati, così potrai aggiornare la tua cultura sull'argomento! E per darti qualche argomentazione per convincere fino in fondo amici e parenti a fare qualche scambio di volano con te! Iniziamo con un po' di lettura!

1
numero 1

1/ IL BADMINTON, È DIVERTENTE

E questo spiega sicuramente il suo secondo posto tra gli sport più praticati al mondo. Subito dopo il calcio.  Nel badminton, la regola del gioco è semplice: fare più punti dell'avversario. O degli avversari se si gioca in doppio o in una squadra mista.  Anche se per padroneggiare il gioco ci vuole un po' di allenamento, a meno che non si sia naturalmente portati per gli smash, ci si diverte fin dai primi scambi. A patto di non irritarsi per qualche volano mancato ;-)  Inoltre, è uno sport adatto al ritmo e al livello di ciascuno. Precisiamolo comunque: ad alto livello, il badminton è molto esigente, a livello tecnico e fisico. Ma niente impedisce di iniziare tranquillamente. E di progredire.  Altra buona notizia: è difficile trovare una scusa per saltare una seduta. Il badminton si gioca indoor, tutto l'anno. Anche al Nord, non sarà la pioggia ad impedirti di allenarti.  Infine, si possono anche provare le alternative: l'AirBadminton, una variante pensata per l'esterno che si può praticare sull'erba, sulla sabbia o su suolo duro. Si tratta di una vera e propria disciplina, con le sue regole. Riconosciuta e regolamentata dalla Federazione Francese di Badminton.

2
numero 2

FA BENE AL MORALE E ALL'UMORE

Alla fine dell'allenamento sei senza fiato. Sei anche di buonumore, quasi euforico. E questo ha una spiegazione scientifica.  La sensazione di benessere alla fine dell'attività è provocata dalla secrezione di endorfine. In poche parole: dopo 30 o 45 minuti di attività ad un ritmo moderato, il cervello secerne una molecola che si diffonde nell'organismo. E gli vuole molto bene. Per questo si parla della molecola della felicità.  E porta piuttosto bene il suo nome. Perché ha solo effetti positivi: riduzione dello stress, della stanchezza e anche del dolore. E tutto questo per diverse ore dopo lo sport. 
Evidentemente questo non vale solo per il badminton. Succede con tutti gli sport di resistenza. Molto bene, il badminton è proprio uno di questi ;-)

3
numero 3

IL BADMINTON È UNO SPORT "CARDIO"

Sei un giocatore di badminton lo sai: il badminton è fisico e non c'è bisogno di dirtelo. Se invece non lo hai mai praticato e per te è solo un passatempo da giardino che proprio non fa stancare, sappi che non non è così. Diciamo pure che non è assolutamente così. Ma i luoghi comuni persistono. Tranquillo/a, nessun giudizio sulle tue convinzioni. Siamo qui per convincerti che sì, il badminton è uno sport! Con tutti i suoi effetti benefici.  In particolare quelli cardio. Anche se la superficie di gioco è molto più piccola rispetto al tennis, sul campo da badminton si corre molto e in modo intenso. In media, un chilometro a partita. Ovviamente dipende da te e dalla cadenza del gioco. Ma più si va avanti e più si gioca veloce.  Il badminton è anche più energivoro di quanto non si pensi: in un'ora di gioco si bruciano fino a 500 calorie. Eh sì, anche se trascorri la seduta a correre per andare a raccogliere il volano in fondo al campo!  Con una o due sedute alla settimana, o più, non ci sono limiti, il badminton è quindi eccellente per rafforzare il cuore e migliorare la resistenza. O anche per perdere un po' di peso, se è il tuo obiettivo.

4
numero 4

RAFFORZA COSCE E GLUTEI. MA NON SOLO

Hai pianificato una sessione di squat e di affondi. E pensi già ai muscoli che bruciano. Una buona notizia: non sei obbligato/a. Ovviamente non abbiamo proprio niente contro il bodybuilding. Siamo piuttosto per la diversificazione degli allenamenti. Poi vorremmo anche ricordarti che il badminton rafforza i muscoli! 

Prima di tutto, rassoda gli arti inferiori: principalmente i glutei, le cosce e i polpacci grazie ai salti frequenti e ai pas chassé. Perché durante un allenamento di badminton si è sempre in movimento. 

E non sono gli unici muscoli che lavorano. Quando colpisci il volano, i muscoli dorsali e la fascia addominale sono contratti. Lo stesso vale per le braccia. Sì, tutte e due.

Comunque, per più forza negli smash e dato che nel badminton si gioca molto con l'avambraccio e con il polso, ti raccomandiamo qualche esercizio per rafforzarli: trazioni e flessioni del polso, ad esempio. La prova che non abbiamo niente contro il bodybuilding ;-)

5/ PIÙ SCIOLTEZZA. E UNA COORDINAZIONE MIGLIORE

Per raggiungere il volano si deve correre spesso e a volte contorcersi, non sempre nello stesso senso. E la diversità dei movimenti fa bene alla scioltezza.

Un trucco per essere ancora più sciolti: non trascurare il riscaldamento e lo stretching, prima e dopo gli allenamenti o le partite. Correre per 5 minuti in campo e riscaldare le braccia prima di iniziare i primi scambi è sicuramente una buona idea. Inoltre, in questo modo si riducono i rischi di infortuni. 

Se pratichi regolarmente, vedrai che col passare degli allenamenti i "legni" diventano più rari. È normale, è la coordinazione dei tuo movimenti che migliora, perché con il badminton lavora mica male: ci vuole per anticipare l'ammortizzamento di un volano che può arrivare fino a 400 km/h. Avviso ai maldestri ;-)

4

6/ CONVIVIALITÀ. E UNO SPIRITO DI SQUADRA MOLTO SVILUPPATO

Difficile giocare da soli. Ed è un bene.

Perché vedere gente fa bene al morale. Nel badminton, che si giochi in un'associazione o in modo indipendente, si incontrano molte persone. 

Se ti piacciono i doppi, ancora meglio. In questo caso è lo spirito di squadra a rafforzarsi.

Per limitare i colpi indesiderati o lasciare il punto all'avversario perché nessuno ha preso il volano, è meglio comunicare con il compagno di squadra! E trovare il proprio posto nella squadra. 

Eccoci alla conclusione del discorso. Pronti a convincere parenti e amici che giocare a badminton è un'ottima idea? E a convincere nuovi praticanti? Allora, contiamo su di te ;-)

SCOPRI LA NOSTRA SELEZIONE DI CONSIGLI

Consigli
La scelta della corda da badminton può innegabilmente essere un momento difficile per alcuni giocatori. Qual è la corda adatta al mio tipo di pratica? Se hai difficoltà a orientarti, segui questa guida!
Consigli
Il grip o l’overgrip è, per così dire, la seconda pelle della racchetta. Che si abbia bisogno di evacuazione del sudore, buona tenuta o aderenza, ogni grip offre una caratteristica che ti permetterà di gustarti la partita. Segui questa guida per scegliere il grip più adatto a te!
Consigli
Inizi a giocare a badminton oppure prosegui semplicemente la stagione, e hai bisogno di scarpe nuove? Lasciati guidare in questa scelta importante per giocare in tutta sicurezza!
INIZIO PAGINA