COME SCEGLIERE UN PARADENTI

Voi o vostro figlio, state iniziando a praticare sport di contatto, e avete bisogno di consigli per la scelta del paradenti? Seguite la guida!

 

 

 

 

 

 

 

l paradenti deve protegge dal rischio di infortuni, e lo fa ammortizzando il colpo e distribuendo l'urto, in modo da minimizzare il rischio lesioni ed evitando lo sfregamento delle arcate dentali. La maggior parte dei paradenti sono termomodellabili in acqua calda, così da personalizzarli ed adattarli a qualsiasi arcata dentale....vi proponiamo il video che vi spiegherà come modellarlo.

L’uso del paradenti è sempre consigliato, anche in allenamento, e in certi casi è obbligatorio.....ma come scegliere quello giusto?

LA TAGLIA

I paradenti non hanno taglie, in quanto sono modellabili e si possono adattare a tutte le dentature. Le uniche differenze sono tra modelli da adulto e modelli da bambino.

SINGOLA O DOPPIA ARCATA ?

Il paradenti ad arcata singola, protegge solo l’arcata superiore(la più esposta ai colpi), mentre il paradenti doppio le protegge entrambe. Lo svantaggio di quest'ultimo, è che impedisce maggiormente la respirazione, un aspetto non da poco durante una gara. 

MATERIALI

I paradenti basici sono costituiti in EVA (Etilenvinilacetato), mentre quelli più evoluti avranno anche degli inserti in GEL. Questi ultimi, più costosi, saranno più facili e veloci da modellare sull'arcata dentale, ed ammortizzaranno molto meglio in colpo. Provate i diversi modelli, per scegliere quello che si adatta meglio alle vostre necessità.

paradenti

QUALCHE CONSIGLIO

- Cosa faccio se ogni volta che apro la bocca il paradenti cade? Questo significa che non ho modellato bene il paradenti, e dovrò rifare le operazioni, ripetendo il procedimento di immersione in acqua calda. Ricordati che il paradenti è modellabile al 100%, per cui nel caso risultasse troppo lungo, oppure l'altezza del bordo dovesse darmi fastidio alle gengive, è possibile tagliarlo o sagomarlo con delle forbici.

- Quando il paradenti sarà da sostituire ? Appena il paradenti inizia a perdere dei piccoli pezzi, sarà il caso di sostituirlo. Il tempo di usura, dipende dalla qualità del paradenti e dalla frequenza d'utilizzo.

- Il paradenti va lavato?  Assolutamente si! Lo puoi lavare con spazzolino e dentrifricio, oppure immergerlo il recipienti con acqua e sostanze disinfettanti specifiche. Bisognerebbe pulire il paradenti dopo ogni allenamento, riponendolo nel suo contenitore, e poi risciacquarlo sotto acqua corrente prima di riutilizzarlo.

- Qualsiasi paradenti può essere utilizzato nelle competizioni? Se si praticano sport da combattimento, la cosa migliore sarebbe acquistare un paradenti incolore, oppure bianco esternamente, in modo che l'arbitro possa vedere un eventuale sanguinamento. Vi consigliamo comunque, di consultare il regolamento degli organizzatori delle gare o tornei.

Kyu

Il tuo esperto sport da combattimento

Il paradenti deve adattarsi perfettamente alle arcate dentali, non deve muoversi e non deve impedire la respirazione, quindi.....non esiste un paradenti migliore di un altro, ma quello che si adatta meglio alla tua arcata dentale!

INIZIO PAGINA