COME SCEGLIERE LA RACCHETTA DA BEACH TENNIS

Dimensioni, spessore, peso, bilanciamento: scopri quali sono le caratteristiche più adatte per la tua racchetta da beach tennis.

beach_tennis_rackets_background

LA RACCHETTA DA BEACH TENNIS

La racchetta da beach tennis si compone di quattro parti: la testa, il piatto, il cuore e il manico.

La racchetta può essere lunga massimo 50 cm (compresa di manico), larga massimo 26 cm e con uno spessore massimo di 38 mm, con una superficie liscia o ruvida ma di materiale uniforme con dimensioni massime di 30 cm in lunghezza e 26 cm in larghezza, e può essere più o meno forata. Il peso può variare dai 300 g fino a 500g.

E’ importante che la racchetta sia adatta alla propria struttura fisica, per peso e dimensioni.

Spessore e materiali della racchetta sono altri due elementi che influiscono sulla giocabilità di una racchetta: per chi comincia la pratica del beach tennis una racchetta in fibra di vetro e con uno spessore di 20-22 mm può dare maggiore tolleranza nei colpi più decentrati, controllo e maneggevolezza.

I materiali maggiormente utilizzati esternamente sono la fibra di vetro (fiberglass), carbonio, kevlar e in alcuni casi anche grafite e titanio. Internamente invece troviamo della schiuma indurita e compressa. Questi elementi incidono notevolmente sulla flessibilità, l’elasticità, la velocità d’uscita di palla e la capacità di assorbire le vibrazioni.

La superficie del piatto della racchetta può essere più o meno ruvida. Una superficie più ruvida favorisce il controllo e agevola le rotazioni e gli effetti sulla palla.