Come prendersi cura delle ciaspole?

La cura di un paio di ciaspole è abbastanza semplice, si riduce a pochi gesti. Ma è un passo essenziale per prolungare la loro durata di vita.

Come prendersi cura delle ciaspole?

TELAIO & FETTUCCE

Il telaio, solitamente in plastica, e le fettucce di regolazione in tessuto resistente, devono essere ripuliti da eventuali tracce di fango utilizzando una spazzola morbida.

Anche le fibbie di regolazione delle fettucce devono essere pulite, per consentire loro di funzionare correttamente. Lasciale poi asciugare bene prima di riporre le ciaspole.

RAMPONCINO E CHIODI

Come le lamine dello sci, i ramponi e i chiodi di una ciaspola possono avere tracce di ruggine. Questo fenomeno è normale e non richiede alcun intervento particolare. È l'uso delle ciaspole sulla neve che permetterà al sottile strato di ruggine di svanire.

Per evitare di danneggiare le ciaspole, evita di spazzolare, o passare carta vetrata sui ramponi. Il modo migliore per prevenire la ruggine sulle parti metalliche delle racchette è assicurarsi che siano completamente asciutte dopo ogni utilizzo. 

Come prendersi cura delle ciaspole?

MARGAUX

Responsabile clienti