Scegliere l’equipaggiamento giusto per montare sotto la pioggia

Nella stagione fredda non hai un maneggio coperto? Niente panico. Devi sapere che anche alcuni grandi cavalieri ne fanno a meno per allenare i loro campioni, d’estate come d’inverno. Tutto sta nell’usare l’equipaggiamento giusto per non dover mollare l’allenamento a metà, causa pioggia.

monter_a_cheval_sous_la_pluie

L’equipaggiamento del cavallo per montare sotto la pioggia

1. Quando piove e fa freddo, prima di tutto metti un coprireni impermeabile. Se il cavallo è tosato, preferisci un modello rivestito in pile per tenerlo più al caldo.

2. Alcuni cavalli sono abbastanza infastiditi dalle gocce d’acqua che gli battono sulla testa. È comprensibile. Un piccolo trucco sta nel mettergli una cuffia sulle orecchie. Si bagnerà comunque ma almeno non sentirà le gocce battergli addosso, e sarà più piacevole.

Alt/montare a cavallo sotto la pioggia

L’equipaggiamento del cavaliere o dell’amazzone per montare sotto la pioggia

1. Proteggi le cosce. Hai già provato con un sovrapantalone? Te lo sconsigliamo! Non è molto pratico. Tenderà a volare ovunque creando delle correnti d’aria che il cavallo non apprezzerà molto. Meglio mettere dei pantaloni caldi e impermeabili.

2. Usa una giacca impermeabile. Non c’è niente di più fastidioso dei vestiti bagnati addosso. Ricorda quindi di reimpermeabilizzarla dopo averla lavata senza ammorbidente. Non coprirti troppo per montare perché rischi di avere caldo: le giacche impermeabili sono meno traspiranti. Se non fa troppo freddo, la soluzione migliore è mettere un impermeabile leggero sopra un giacchino.

3. Preferisci dei guanti spessi che non fanno passare troppa acqua. È difficile trovarne di completamente impermeabili ma evita i modelli in maglia.

E dopo?

Finito l’allenamento di “aqua-horse”, le cose si complicano un po’. Nonostante l’equipaggiamento di tutto punto, il cuoio si è inzuppato. Cuoio e acqua non sono mai andati d’accordo. Ma ricorda: più il cuoio è tenuto bene, più resisterà alla pioggia. Segui questi passaggi:

 

- Fai asciugare il cuoio. Portalo a casa se puoi, ma non metterlo vicino ai termosifoni per non farlo indurire.

- Una volta asciutto, puoi pulirlo come sempre.

- Per quanto riguarda stivali e stivaletti, appena li togli, pulisci bene le cerniere con una spazzola per non far restare incollata la sabbia e chiudili. Una volta asciutti, potrai lavarli con del sapone e passare una crema nutriente.

- Se il casco ha preso acqua, non farlo asciugare vicino a fonti di calore perché le schiume potrebbero rovinarsi e non proteggere più la testa in caso di caduta.

E il cavallo?

Una volta all’asciutto, e tolta la sella, metti al cavallo una coperta assorbente. Non coprirlo subito con la coperta pesante perché potrebbe farlo sudare ancora.

LEGGI ALTRI CONSIGLI: