CYCLETTE O ELLITTICA, QUALE SCEGLIERE?

Cyclette o ellittica? Non è semplice scegliere il materiale da cardio training più adatto per le proprie necessità senza conoscere le caratteristiche specifiche di ciascun attrezzo. Per aiutarti a scegliere, scopri in cosa si differenziano la cyclette e l'ellittica.

CYCLETTE O ELLITTICA, QUALE SCEGLIERE?

CYCLETTE O ELLITTICA: I PUNTI IN COMUNE

Le somiglianze tra la cyclette e l'ellittica si trovano prima di tutto nel funzionamento: il movimento ciclico. Qual è il loro obiettivo comune? Permetterti di mantenerti in forma.

I punti forti:

- Fare lavorare il cuore: la cyclette e l'ellittica migliorano la resistenza ed aiutano a mantenere la salute cardiovascolare.
- Perdere peso: la cyclette e l'ellittica aiutano a bruciare i grassi. Insieme ad un'alimentazione sana ed equilibrata o ad una dieta specifica, permettono di snellire la linea.
- Rafforzarsi senza rischi: l'assenza di impatti di questo tipo di attrezzi non comporta nessun rischio per le articolazioni.

Per quanto riguarda il funzionamento e l'impatto sull'organismo (e quindi sugli obiettivi di allenamento) ci sono poche somiglianze.

CYCLETTE O ELLITTICA, QUALI SONO LE DIFFERENZE?

Anche sembra che la cyclette e l'ellittica presentino dei vantaggi in comune, noterai che le differenze sono notevoli e potrai così affinare la tua scelta.

- LA POSIZIONE E IL MOVIMENTO
Sulla cyclette si pratica rimanendo seduti, senza coinvolgere la parte superiore del corpo, mentre nell'ellittica si pratica in piedi. Lavorando in piedi si obbliga il corpo a mantenere continuamente l'equilibrio e a coordinare i muscoli.

- LA TONIFICAZIONE DEL CORPO
I manubri fissi dell'ellittica, la posizione in piedi e il movimento riprodotto su questo tipo di attrezzo fanno lavorare più muscoli. Risultato, si tonifica tutto il corpo: Con l'ellittica lavora l'80% dei muscoli. Aumenta anche la quantità di calorie bruciate a parità di sforzo effettuato sulla cyclette.

- LA RETROPEDALATA
L'ellittica permette di lavorare con la retropedalata (pedalata all'indietro), cosa che la cyclette non permette sempre. Sull'ellittica, questo tipo di allenamento permette di riequilibrare le forze sull'articolazione, mentre sulla cyclette l'effetto a livello muscolare è minore.

PER FARE LA SCELTA GIUSTA…

Ormai avrai capito che la cyclette e l'ellittica si distinguono per il funzionamento e l'impatto sull'organismo. Rispondono a degli obiettivi di allenamento diversi: da un lato la cyclette permette di lavorare sulla condizione fisica e di sviluppare la resistenza, dall'altro l'ellittica comporta gli stessi vantaggi ma permette un lavoro più globale del corpo. Vuol dire che l'ellittica è meglio della cyclette? No!

La bici stazionaria è più adatta per le persone che vogliono integrare un'attività fisica che permette già un lavoro globale del corpo.  È l'ideale per chi segue una riabilitazione e per i praticanti con mobilità ridotta. Una cyclette come la VM Fold è molto utile per esercitarsi in casa, si può inserire facilmente in spazi ridotti.

Adesso sai tutto quello che serve per aiutarti a scegliere il materiale fitness più adatto. Forza, adesso tocca a te!