L'ACQUAGYM PER UN VENTRE PIATTO              

           

 

 

 

 

 

 

 

LA NOSTRA MARCA DEL NUOTO 

La marca Decathlon per il nuoto vi propone i consigli utili per la vostra pratica sportiva 

 

 

 

 

 

 

L’acquagym è lo sport ideale per raggiungere l’obiettivo dimagrante pur avendo addominali di cemento. Nonostante la resistenza dell’acqua, più importante rispetto a quella dell’aria, l’acquagym è uno sport non traumatizzante per il corpo e le articolazioni, grazie alla portanza dell’elemento acquatico. Pertanto, il rafforzamento della cintura addominale è meno difficile e doloroso.

Se si associa l’acquagym a una dieta equilibrata, è ancor più efficace. Raggiungerai i tuoi obiettivi più in fretta!

 

 

 

ACQUAGYM: GLI ESERCIZI

Seguono 3 esempi di esercizi associati che ti permetteranno di avere un girovita da vespa e addominali non troppo molli!
Inoltre, ti proponiamo idee per spuntini sani da preparare per l’allenamento che ti permetteranno di raggiungere i tuoi obiettivi.

È arrivata l’estate. Non si molla... Obiettivo: ventre piatto!

Ventre Piatto 

Questo esercizio richiede l’uso di un noodle da aquagym che ti permette di galleggiare creando uno squilibrio posturale. Infatti, la ricerca dell’equilibrio solleciterà di più la cintura addominale.

Con un noodle sotto ogni braccio, il corpo in verticale, distendi le gambe orizzontalmente, prima di divaricarle inspirando e di richiuderle espirando. Non devi toccare il fondo né distenderti. Devi assumere la stessa posizione tenuta su una sedia.

Puoi anche, nella stessa posizione, variare i movimenti. Infatti, puoi anche eseguire cerchi più o meno larghi o gambate più o meno veloci.

Frequenza: Esegui 2 serie da 1 minuto, per ogni movimento, seguiti da 30 secondi di recupero. Per le più resistenti, 4 serie da 1,5 minuti a ritmo veloce da ogni lato, con 15 secondi di recupero.

Risultato: rafforzerai i muscoli anteriori e posteriori delle cosce.

Ginocchio - Gomito

In piedi, con l’acqua al seno, le mani dietro la nuca, i gomiti verso l’esterno, avanza toccando il ginocchio con il gomito, sia dallo stesso lato sia – per chi ama le sfide – incrociando quello sinistro con quello destro, e viceversa.

Frequenza: 2 vasche in larghezza o lunghezza di 10 m (in funzione della piscina) intervallate da una pausa di 5 secondi. Per un allenamento più tonico, 4 vasche in lunghezza o larghezza di 10 m a ritmo veloce senza recupero.

Risultato: rafforzare i muscoli essenziali per ottenere un ventre piatto: gli addominali obliqui (quelli situati lungo i fianchi). Questi addominali permettono di appiattire l’addome, di tendere nuovamente la pelle del ventre e di assottigliare la vita!

Rotazione del bacino

In piedi, con le gambe chiuse e le braccia incrociate dietro la schiena, l’acqua alla vita, esegui rotazioni del bacino sul posto, senza muovere le spalle. L’obiettivo è di rimanere in posizione eretta e di non piegarsi in avanti.

Frequenza: esegui 4 serie da 1 minuto, con 15 secondi di recupero. Respira profondamente e bevi per ossigenare i muscoli.

Risultato: tonifichi la vita e rafforzi i muscoli addominali obliqui

ACQUAGYM: INTEGRAZIONE

Per recuperare le forze tra due allenamenti di acquagym, non c’è niente di meglio di uno spuntino bilanciato per fare il pieno di vitamine senza prendere un kg! Infatti, per rendere la pratica più efficace si consiglia fortemente di evitare zuccheri, dolci industriali e bevande gassate.

La top 5 degli ingredienti da usare:

  1)  Il tè verde, potente antiossidante che permette di bruciare grassi, mira a ridurre il grasso del ventre. 

  2)  La frutta fresca come arance, kiwi, banane, pesche sono vere e proprie fondi di vitamine.

  3)  Il pane integrale è poco calorico. Ricco di magnesio, permette anche di combattere lo stress.

  4)  Bacche e frutta secca sono ricche di minerali tipo potassio e magnesio, che facilitano il recupero dopo lo sforzo.

È dura lanciarsi e trovare l’ispirazione? Seguono alcune idee per degli spuntini!

SPUNTINO FRUTTATO

- Tè verde

- Uno smoothie arancia, banana, mirtilli rossi

- Un kiwi

- 4 prugne secche

SPUNTINO FRANCESE

- Tè verde

- Una porzione di formaggio cremoso

- Due fette di pane integrale

- Una mela

SPUNTINO AUTUNNALE

- Tè verde

- Yogurt alla soia

- 3 albicocche secche

- Un pugno di mandorle

Adesso sai come far lavorare con efficacia gli addominali per avere un girovita da vespa.
Non dimenticare di completare la pratica sportiva con un’alimentazione sana! Ti sentirai meglio nel tuo corpo!

INIZIO PAGINA