L'ACQUAGYM PER GAMBE AFFUSOLATE               

           

 

 

 

 

 

 

 

LA NOSTRA MARCA DEL NUOTO 

La marca Decathlon per il nuoto vi propone i consigli utili per la vostra pratica sportiva 

 

 

 

 

 

 

Abbiamo tutte un nemico comune: la cellulite.

Stufa della pelle a buccia d’arancia? Per combatterla e sbarazzarsene facendo sport, c’è un solo modo davvero efficace: l’acquagym.

Basta aspettare: lanciamoci in acqua!

 

 

ACQUAGYM: NEMICO DELLA CELLULITE

L’acquagym è un eccellente rimedio contro la cellulite. Infatti, il rapido susseguirsi di movimenti esercitati in acqua offre l’effetto di un massaggio drenante. La pressione dell’acqua esercita un’azione di massaggio continua sulla pelle.

Il susseguirsi degli esercizi durante il corso accelera il ritmo cardiaco stimolando la circolazione sanguigna. La cellulite viene quindi catturata e scompare di allenamento in allenamento. Sappi che l’acquagym riduce la cellulite ma ne previene anche la comparsa.

L’acquabike è uno degli acquasport che più permette di combattere la cellulite e di rinforzare i muscoli della parte bassa del corpo come le cosce o anche i glutei. Questa pratica intensa, infatti, sollecita soprattutto le gambe. Si eseguono tutte le fasi di un ciclista: simulazione di salite, discese, sprint, posizioni all’indietro, ecc. Questo sport è ideale per un’ottima circolazione sanguigna e per le persone soggette alla sensazione di pesantezza alle gambe o per eliminare l’effetto buccia d’arancia sulla pelle.

Come avrai capito, uno dei benefici dell’acquagym è la lotta alla cellulite!
Abbiamo selezionato 3 esercizi da fare da sole o in gruppo per gambe snelle e affusolate.

Divaricazioni e chiusure

L’uso dei pesi è fortemente consigliato per realizzare questo esercizio.

In piedi, con l’acqua alla vita in appoggio su un piede. Metti un peso a ogni gamba. Con la gamba che non tocca terra, esegui “divaricazioni e chiusure” laterali. Alterna le gambe per un lavoro completo.

Frequenza: Esegui 3 serie da 1 minuto, con 15 secondi di recupero. Nella stessa serie, ricorda di alternare le gambe.

Risultato: Fai lavorare l’interno e l’esterno coscia, dove si nasconde la cellulite. Solleciti anche gli adduttori.

Cerchi

I pesi ai piedi offriranno più resistenza durante la pratica sollecitando maggiormente i muscoli.

In piedi, con l’acqua alla vita in appoggio su un piede, una mano appoggiata al bordo della piscina, un peso a ogni gamba. Distendi lateralmente la gamba che non è in appoggio ed esegui cerchi più o meno grandi.

Frequenza: Esegui 2 serie da 1 minuto senza recupero. Una serie per far lavorare una gamba

Piccolo consiglio: se vuoi rafforzare il lavoro dei glutei, posiziona la gamba tesa dietro l’asse del corpo.

Risultato: Solleciti i glutei e l’interno coscia.

Talloni - Glutei

Anche per questo esercizio puoi usare i pesi in modo da accentuare il rafforzamento muscolare.

In piedi, con l’acqua alla vita e i pesi alle caviglie. Corri provando a toccare i glutei con i talloni e bilanciandoti con le braccia. Ricorda di continuare a respirare.

Frequenza: esegui 4 vasche, per il lato largo o lungo (dipende tutto dalla piscina) correndo senza recupero

Risultato: questo esercizio coinvolge gli ischio-crurali, i muscoli situati dietro le cosce.

Adesso sai come fare a combattere la cellulite e ad avere gambe snelle, toniche e muscolose. Infila il costume e parti!

INIZIO PAGINA