LA CAMMINATA SPORTIVA IN GRAVIDANZA

Sei in dolce attesa, ti senti bene e cerchi uno sport da fare durante la gravidanza? Privilegia un’attività fisica dolce e di endurance, come la camminata sportiva: perfetta per accompagnare i cambiamenti dell’organismo! Seguono alcuni consigli per affrontare la gravidanza camminando...

LA CAMMINATA SPORTIVA, ATTIVITÀ DOLCE PER LE DONNE IN GRAVIDANZA

La camminata sportiva si pratica al proprio ritmo: pertanto, non è impegnativa per le future mamme né traumatizzante per il bebè. Se resti all’ascolto delle tue sensazioni, la camminata sportiva non comporta alcun rischio di aborto spontaneo o di sofferenza fetale.

Durante una gravidanza normale, l’aumento medio di peso è pari a 12 kg ,questo cambiamento può comportare la perdita di equilibrio collegata al volume addominale e a un’incurvatura eccessiva della spina dorsale. È importante fare attenzione agli urti e alla postura.

I BENEFICI DELLA CAMMINATA VELOCE PER LE DONNE IN GRAVIDANZA

Camminando, provi il piacere di fare sport prendendo una buona boccata d’aria fresca. Ma non è tutto! Senza saperlo, combatti la sensazione di pesantezza alle gambe: la camminata sportiva, infatti, stimola la circolazione degli arti inferiori.

Camminando velocemente si rafforza anche la fascia addominale: l’ideale per prepararsi al parto! Potrai inoltre approfittare delle uscite per lavorare alla respirazione. Svuota la mente ed esegui i piccoli esercizi respiratori che sollecitano il perineo.

Prediligi, infine, allenamenti di 30 minuti – frazionati in 2 sessioni da 15 minuti – senza dimenticarti di bere.

LA CAMMINATA SPORTIVA È L’ALLEATA DELLE NEO MAMME PER RECUPERARE LA FORMA

Dopo la nascita del bebè, riprendi la camminata sportiva. È un’attività chiave per riprendere a fare sport dopo il parto; puoi praticarla a partire dalla 4a-6a settimana, dietro consiglio medico.

È possibile combinare camminata sportiva e allattamento, ma l’ingorgo mammario può talvolta esser fonte di disagio durante la pratica.

I CONSIGLI PRATICI DI JULIE, IN NEWFEEL DA 4 ANNI E... NEO MAMMA!

«Per me, è indispensabile privilegiare un buon sostegno con un reggiseno sportivo comodo. Per evitare sfregamenti all’altezza delle cosce, opta per indumenti avvolgenti e traspiranti e, soprattutto, elastici per non stringere il ventre. Infine, scarpe flessibili e leggere favoriranno la rullata del piede accompagnandoti durante le camminate con il bebè!»

LA POSTURA CORRETTA NELLO SPORT DURANTE LA GRAVIDANZA

Per fare camminata veloce durante la gravidanza in tutta sicurezza, occorre seguire alcune precauzioni:

indossa scarpe comode e adatte alla camminata veloce;

proteggi la schiena camminando senza borsa e su un terreno piano e morbido, come un sentiero nel bosco o un cammino erboso;

controlla la respirazione: devi poter cantare senza perdere il fiato;

limita intensità e durata delle uscite perché anche il bebè ha bisogno di ossigeno!

FINO A QUANDO FARE CAMMINATA SPORTIVA DURANTE LA GRAVIDANZA?

In assenza di ipertensione arteriosa, è possibile fare camminata veloce fino a pochi giorni prima del parto comunque il collo non deve essere dilatato, il peso acquisito e il perimetro addominale non devono essere troppo importanti.

In caso di dubbi, consulta il medico.

 

RACCOMANDIAMO ANCHE GLI ALTRI NOSTRI CONSIGLI SPORTIVI

Consigli
Medici e specialisti della salute concordano nel dire che la camminata è una scelta eccellente per perdere peso: permette ai muscoli di bruciare calorie attingendo alle riserve di grasso. A ogni modo, sai quanto a lungo dovrai camminare per perdere peso in modo efficace?
Consigli
Cerchi di rafforzare i muscoli di cosce e glutei, ma il body-building fa rima con indolenzimento? La camminata sportiva potrebbe farti cambiare idea! Questa attività fisica rafforza i muscoli di cosce e glutei per gradi. Passo dopo passo, rimodelli la silhouette senza obbligatoriamente sviluppare massa muscolare. Ritrova la forma, semplicemente camminando!
Consigli
Vuoi perdere qualche chilo ma l'ago della bilancia stenta a scendere? Ti consigliamo la camminata sportiva per sentirti meglio nel proprio corpo. Basta con le diete stressanti, bisogna camminare per perdere peso!
Consigli
La camminata veloce o il nordic-walking, per te è al mattino presto o la sera tardi. Temi, però, di perdere la motivazione quando arriva l'autunno e le giornate si accorciano? La sera è un'ottima opportunità per riscoprire il piacere della camminata purché tu segua questi 4 consigli!
INIZIO PAGINA