I BENEFICI DI FARE SPORT IN ACQUA DURANTE LA GRAVIDANZA

È assolutamente possibile continuare a fare un’attività fisica durante la gravidanza, tuttavia bisogna evitare i movimenti bruschi e gli sport che comportano urti. Il nuoto è una disciplina che si adatta perfettamente ai tuoi bisogni premaman!

Mentre alcuni sport sono da accantonare per un certo periodo di tempo, il nuoto e l’acquagym sono attività particolarmente consigliate durante la gravidanza. Inoltre, la sensazione di leggerezza provata nell’eseguire i movimenti in acqua offre numerosi benefici alle future mamme.

 

NUMEROSI BENEFICI

Il nuoto è indubbiamente lo sport che comporta più benefici e meno vincoli per l’organismo”, specifica Anthony Gallet, professore APA (attività fisica adattata) presso l’ospedale privato Le Bois di Lille, in Francia. “Muovendo le gambe in acqua, la circolazione sanguigna migliora. Un beneficio per combattere soprattutto la ritenzione idrica, che subentra in certi casi”.

Allenamento del fiato, tonificazione muscolare, gestione dell’aumento di peso... Nuoto o acquagym uniscono tutti i benefici dell’attività fisica fuori dall’acqua, offrendo anche qualche vantaggio in più.

LIBERA DAL PESO!

Bisogna ammetterlo: passato il sesto mese, il peso del bambino bebè inizia a farsi sentire. Alle Gambe, alla schiena, alle articolazioni: i chili in più sollecitano quasi costantemente queste diverse zone del corpo, tranne che in acqua! “Fare sport in acqua offre alla donna in dolce attesa una sensazione di leggerezza” prosegue Anthony Gallet. “In acqua, le articolazioni e i legamenti non vengono sollecitati. Muovendosi nell’ambiente acquatico è possibile alleviare alcune tensioni percepite a livello di ossa o gambe”. Niente più pesi in acqua, anche se solo per poco…

 

A OGNUNA IL SUO RITMO

Dopo il parto, quando è possibile riprendere a fare sport più seriamente? “Direi dopo due o tre mesi – prosegue l’osteopata –.La ripresa del ciclo mestruale mi sembra un buon indicatore. Tuttavia, ogni donna è diversa e deve trovare il proprio ritmo, restando all’ascolto del suo corpo. La ripresa varierà a seconda che la neomamma abbia continuato o meno a fare sport durante la gravidanza”. A ogni modo, non ricercare subito di ottenere grandi le performance fisiche e non evita di stancarti troppo. Non dimenticare che, in parallelo, pratichi un altro sport, quello più importante: di essere mamma!

Sylvia

Appassionata di equitazione, pratica running nel tempo libero. Giornalista sportiva da una decina d'anni, straconvinta dei benefici che lo sport puo' apportare, ama trasmettere la sua passione per lo sport e condividere i consigli che le vengono offerti.

QUESTI CONSIGLI POSSONO INTERESSARTI  

Consigli
Se è perfettamente possibile continuare a praticare un'attività fisica in gravidanza, occorre pero' evitare i movimenti bruschi e gli sport suscettibili di avere degli shock. Il nuoto è lo sport che più si presta ad essere praticato durante la gravidanza.
Consigli
Durante la gravidanza, fare sport fa bene. Praticarlo con una intensità moderata e adattando la disciplina sportiva praticata è consigliato a tutte le donne in dolce attesa.
Consigli
Sei in dolce attesa, ti senti bene e cerchi uno sport da fare durante la gravidanza? Privilegia un’attività fisica dolce e di endurance, come la camminata sportiva: perfetta per accompagnare i cambiamenti dell’organismo! Seguono alcuni consigli per affrontare la gravidanza camminando...
INIZIO PAGINA