GIOCARE A PALLANUOTO NELLA  PISCINA DI CASA

LA NOSTRA MARCA DEL NUOTO 

La marca Decathlon per il nuoto vi propone i consigli utili per la vostra pratica sportiva 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non si è obbligati a conoscere le regole della pallanuoto a menadito per giocare in famiglia o tra amicI.

Ma tra la piscina in giardino e una piscina olimpionica, la differenza è chiara!
Ti spieghiamo come giocare a pallanuoto a casa in tutta sicurezza.

 

BREVE PROMEMORIA SULLE REGOLE 

Contrariamente alla pallanuoto tradizionale, giocare a casa richiede un'attività fisica molto meno intensa ed è molto più divertente.
Si può giocare in famiglia o tra amici, adulti e bambini. Ci sono tuttavia regole da rispettare se non si vuole che questo gioco si trasformi in pugilato!

Per iniziare bene la partita, si devono seguire 4 regole importanti:

  1)  costituire squadre equilibrate in funzione dell'età e dell'altezza dei giocatori

  2)  delimitare il campo: suddividere il campo in due metà

  3) installare le porte per mettere a segno i tiri: la Polo’Up Nabaiji è un “must”!

  4) definire le regole del gioco: per chi vuole seguirle alla lettera, sono disponibili qui sotto. Tutti gli altri, invece, possono anche stabilire le proprie!

LE REGOLE DEL GIOCO

La palla deve essere afferrata con una mano sola: altrimenti, è fallo!

 -  È vietato passare la palla sott'acqua.

 -  Non ci si può appoggiare a bordo vasca per tirare.

 -  Si può affondare solo il giocatore che tiene la palla.

 -  Ed è ovviamente vietato spruzzare acqua all'avversario!

COME SI GIOCA IN PISCINA?

Contrariamente alla pallanuoto tradizionale (in cui ci devono essere 6 giocatori e 1 portiere), puoi formare una squadra da due, quattro o cinque giocatori.

La dimensione della piscina non è fondamentale, sarà sufficiente accertarsi che i giocatori non si urtino in continuazione e riescano a lanciare la palla dentro la piscina e non fuori.

La profondità rappresenta un problema maggiore perché, in una partita vera, i giocatori non devono trovare appoggio sul fondo vasca. È più complicato quando si tratta di una piscina privata!

Se la piscina ha il fondo piatto, i giocatori toccheranno! Se, invece, il fondo ha un pendenza leggera o composta, basta far ruotare regolarmente la posizione delle squadre per ottimizzarne le possibilità di riuscita.

Dopo tutti questi consigli, non c'è motivo di non provarci!

INIZIO PAGINA