Consigli per un viaggio subacqueo

Hai intenzione di fare un viaggio subacqueo? Se sei curioso di scoprire nuovi orizzonti, ecco un pò di informazioni che potranno servirti per il tuo viaggio.

PREPARARE LA BORSA PER UN VIAGGIO SUBACQUEO

Ogni sub è legato alla propria attrezzatura, ma, come ben sappiamo, l’attrezzatura per le immersioni subacquee è ingombrante e pesante ed il peso delle valige ammesso in aereo è limitato. Per i principianti, è importante tener conto del peso delle bombole e delle cinture zavorrate, non è necessariamente obbligatorio portarle con sé in quanto sono spesso disponibili nelle destinazioni prescelte. Visto che sapremo in anticipo la nostra destinazione e le temperature del luogo dove andremo, possiamo attrezzarci per portare con noi, se lo desideriamo, la protezione termica giusta. Se desideriamo portare il GAV e gli erogatori, dovremo proteggerli in una borsa avvolgendo le frusta in modo da formare una ciambella (evitando la formazione di strozzature o angoli troppo stretti nelle fruste).

A ogni modo, se non vuoi caricarti troppo, puoi sempre noleggiarli una volta arrivato a destinazione.

Porta con te un secondo cinghiolo per la maschera se decidi di portare la tua, è poco ingombrante ma di fondamentale importanza qualora ti si dovesse rompere in viaggio.

Se porti la torcia con te è consigliabile imbarcarla sempre in stiva, smontata e priva di batteria. Se possiedi un computer subacqueo, visto il minimo ingombro, è preferibile portarlo con te.

 

PREPARARSI AL MEGLIO

BAGAGLIO IN STIVA: prima di tutto dobbiamo conoscere il limite massimo di peso del bagaglio da stiva. Ogni compagnia aerea o tour operator è obbligato a fornici tutti i riferimenti di peso, dimensioni e costi per l’extra peso. Solitamente 15 Kg per voli charter, mentre 25/30 Kg per voli di linea. Ogni compagnia aerea ha dimensioni e limiti di peso diversi, conviene informarsi in base alla compagnia del proprio volo.

COSA FARE A CASA: la maggior parte delle borse da viaggio per i subacquei sono morbide, proteggere la propria attrezzatura è l’obiettivo principale. Gli indumenti sono un’ottima soluzione, usa anche l’abbigliamento e la muta per proteggere tutto ciò che potrebbe danneggiarsi durante il trasporto.

Diventa creativo e usa tecniche salvaspazio: nella calzata delle pinne possiamo inserire le maschere mentre nei calzari ci inseriamo le torce.

Per chiudere il borsone o la valigia, e per stare tranquilli che non venga aperta,  al posto di utilizzare il solito lucchetto, possiamo usare una fascetta, sarà davvero difficile manometterla.

LA RETICENZA AD APPROCCIARSI ALLA SUBACQUEA

Molti amanti dello snorkeling non affronterebbero mai il battesimo della subacquea. Molto spesso per motivi di tempo, motivazione, prezzo... In eggetti, lo snorkeling è molto più semplice da apprendere e da praticare. In gruppo o da solo, senza vincoli di spazio o budget, l'età non è un problema, le restrizioni mediche non sono onnipresenti e puoi scoprire nuovi orizzonti soddisfacendo te stesso. In breve, lo snorkeling consente di beneficiare degli aspetti migliori del mondo marino senza dover sottostare ai diversi vincoli delle immersioni subacquee.

INIZIO PAGINA