COME SCEGLIERE UN KIMONO DA KARATE PER BAMBINO?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La pratica delle arti marziali per bambini richiede sicurezza e comfort. Il punto di partenza sarà naturalmente, la scelta di un kimono da karate che segua più da vicino la morfologia e il livello del bambino.Il tessuto del kimono dovrà mantenere le sue caratteristiche, e dovrà essere trattato con cura ed attenzione. 

LE CARATTERISTICHE DI UN KIMONO PER BAMBINO

Il kimono da karate(o karategi) deve avere specifiche caratteristiche per rappresentare e garantire la corretta pratica del karate. Si compone di una lunga giacca con lacci per serrare i due lembi, un pantalone leggero, e la cintura da allacciare in vita. La lunghezza delle maniche non deve superare i polsi, e la lunghezza dei pantaloni non deve superare le caviglie, per evitare il rischio di imprecisioni o incidenti.

Questa tenuta deve proteggere il bambino da sfregamento ripetuto contro il tappeto durante le prove e il contatto dinamico con l'avversario durante i combattimenti. Non dovrebbe impedire al bambino di sudare, ma soltanto limitarla  grazie ad un tessuto leggermente traspirante. 

IL KIMONO ADATTO ALLA MORFOLOGIA DEL BAMBINO

Per far si che il kimono possa accompagnare al meglio la pratica del vostro bambino, prestate attenzione alla scelta di quello adeguato. La scelta del formato va da 110 a 150 cm, e sarà direttamente correlata all'altezza del vostro bambino. Acquistate sempre un kimono di circa 5cm maggiore rispetto all'altezza del bambino, soprattutto per i modelli in 100% cotone o fibre naturali. Ricordate che il karategi tende a ridursi di qualche centimetro durante il primo lavaggio, che comunque  deve essere fatto a freddo. Successivamente lo si può lavare fino a 40 °C, a seconda del tessuto del modello scelto. Fate provare comunque il modello al bambino prima di acquistarlo.

E' importante trattare sempre il kimono con attenzione per non deformare o danneggiare il tessuto. Piegare con cura nella borsa da palestra. Non utilizzare mai l'ascigabiancheria per velocizzare l'ascigatura del kimono. Per un uso frequente, preferire i modelli in tessuto misto cotone/poliestere, che asciugherà più velocemente, o acquistare più modelli per il bambino.

IL KIMONO IN BASE AL LIVELLO DI PRATICA DEL BAMBINO

Il kimono dovrà essere coerente con il livello di pratica raggiunto dal bambino, infatti variano i tessuti ed i pesi del karategi. Alcuni modelli saranno rinforzati sul cavallo, ed avranno una vita più lunga dei pantaloni. Per un bambino che comincia a praticare karate, una divisa in cotone 100% è l'ideale. Di facile lavaggio, sarà anche leggero e flessibile, e quindi non limiterà i movimenti del bambino durante la pratica. Una grammatura di 190 g/m2 sarà meno fastidiosa per integrare i movimenti di base.

Un mix di cotone e poliestere è preferibile per i bambini che praticano più intensamente, o che affrontano le prime competizioni. Più resistente, evacqua in modo ottimale il sudore. Kimono in tela pesante a coste, 240 g/m2, offrirà un maggiore comfort nel combattimento, e consentirà una migliore presa per l'avversario. Assicurerà, inoltre, rapida asciugatura e resistenza ai lavaggi. 

INIZIO PAGINA