COME SCEGLIERE LE SCARPETTE DA MODERN JAZZ

Le scarpette da modern jazz completano la tenuta della ballerina. Garantiscono un buon sostegno ed una migliore stabilità del piede durante la pratica. Ma come scegliere tra i diversi modelli proposti? Segui la guida!

 

 

 

Nel modern jazz, la scelta delle scarpette va fatta principalmente in funzione del proprio stile. Inoltre è importante valutare sia le diverse suole proposte, sia altri criteri di comfort, che sono la traspirabilità, l'aderenza e l'ammortizzamento.

LA SUOLA

Tutte le scarpette da modern jazz hanno la suola che deve permettere un buon movimento del piede. Sulle scarpette esistono 2 tipi di suola: la suola intera e la suola spezzata.

La suola intera è raccomandata per le principianti, perché offre maggiore stabilità in fase di apprendimento. La suola spezzata, invece, è adatta per i livelli più avanzati, perché è più flessibile sulla volta plantare e lascia quindi maggiore libertà di movimento. Permette inoltre di allungare al massimo il collo del piede.

IL MATERIALE

Ricorda che il cuoio e la tela sono più traspiranti rispetto ai materiali sintetici. Scegliendo questi modelli, potrai esercitarti senza la spiacevole sensazione di umidità!

L' ADERENZA

Per più comfort durante la pratica, la maggior parte delle scarpette è provvista di una suola esterna in crosta di cuoio, che permette un'aderenza migliore a terra. Niente di meglio per esercitarsi senza rischiare di scivolare.

L' AMMORTIZZAMENTO

Meglio scegliere delle scarpette con un leggero tacco, per ballare limitando gli urti e gli impatti a terra. Devi trovare il comfort più adatto a te: se vuoi sentire meglio gli appoggi a terra, non avrai bisogno del tacco; se preferisci avere un buon ammortizzamento mentre balli, scegli un modello con il tacco.

CAROLINE

RESPONSABILE PRODOTTO DANZA

Ricorda che le scarpette da modern jazz si indossano senza calze! 

INIZIO PAGINA