COME SCEGLIERE LE GHETTE EQUITAZIONE

Le ghette equitazione sono disponibili diversi materiali. Qui trovate la distinzione che vi aiuterà a scegliere le ghette più adattate alla vostra pratica dell'equitazione.

                                     

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La scelta di un paio di ghette si fa in funzione questi criteri: la frequenza di pratica, il mantenimento e la solidità.

LA FREQUENZA DI PRATICA

Se salite a cavallo in modo occasionale o siete dei cavallerizzi esordienti, le ghette sintetiche sono una buona scelta, con un buono rapporto qualità/prezzo, la loro leggerezza e la loro comodità sapranno convincervi. Sono anche molto facili da indossare.

Se ricercate delle ghette per salire a cavallo più regolarmente, privilegiate i modelli in cuoio. Sono più resistenti dei modelli sintetici ma chiedono in compenso molta più cura.

Più il cuoio è fine e morbido, più le vostre ghette saranno comode. È spesso il caso dei tipi in cuoio liscio.

L'ADATTABILITA' MORFOLOGICA

Oltre alla comodità, potete scegliere delle ghette che si adattano al vostro polpaccio. Per ciò esistono differenti opzioni:

- I modelli elastici. 
- I modelli a soffietto. 

SCEGLIERE LA TAGLIA GIUSTA DI GHETTE

Affinché le vostre ghette siano giuste è importante scegliere la taglia in funzione della vostra altezza di gamba e la circonferenza del polpaccio.

Una volta che siete in possesso di queste misure, seguite la nostra guida per trovare la taglia che vi occorre.

Valérie

Capo prodotto Fouganza

È importante spazzolare e richiudere i bottoni delle vostre ghette dopo averle utilizzate. Ciò permette di evitare alla polvere, alla sabbia o alla terra di accumularsi, ciò che può provocare addirittura un consumo prematuro della ghetta.

INIZIO PAGINA