COME SCEGLIERE UNA COPERTA PER IL CAVALLO

Le coperte per i cavalli rispondono a diversi bisogni e a diverse condizioni meteo. Di seguito troverai i consigli per scegliere nella nostra gamma il modello giusto per il tuo cavallo.

         

         

 

 

 

 

La scelta di una coperta per cavallo si effettua in funzione di 3 criteri essenziali: lo stile di vita del cavallo, l’apporto termico e la resistenza.

L’AMBIENTE IN CUI VIVE IL CAVALLO

Coperte impermeabili:

Se il cavallo vive al pascolo o viene fatto uscire dal paddock durante il giorno, e non vuoi cambiare coperta, è indispensabile scegliere un modello impermeabile o outdoor. La coperta outdoor è completamente impermeabile: tessuti e cuciture. È inoltre provvista di taglio che permette di limitare gli ingressi d’acqua grazie all’ampio paracoda e alla maggiore lunghezza laterale. Infine, la coperta impermeabile è progettata per permettere al cavallo di muoversi in libertà: nasce con un tessuto traspirante e accessoriato in modo da offrire il massimo comfort al cavallo: soffietti di libertà all’altezza delle spalle e passanti elastici alle cosce.

 

Coperte non impermeabili:

Le coperte dette “da scuderia o da box” non sono impermeabili e sono quindi riservate ai cavalli tenuti sempre al riparo. Sono studiate per offrire il massimo comfort al cavallo che vive nel box. Le nostre coperte da scuderia sono tutte equipaggiate di passanti elastici per permettere al cavallo di sdraiarsi facilmente.

APPORTO TERMICO

Scegliere l’apporto termico della coperta in funzione della zona geografica in cui si vive, della temperatura ambientale (outdoor o scuderia) e in funzione della lunghezza del pelo del cavallo.

Un cavallo non tosato dispone già di un apporto termico naturale grazie al pelo: non serve coprirlo sempre. Invece, è indispensabile coprire un cavallo tosato perché privo di protezioni naturali.

Per il comfort del cavallo, sarà necessario adattare la coperta che indossa nella stagione invernale; pertanto, avrai più coperte per regolare l’apporto termico in funzione delle temperature esterne. Una coperta leggera per l’inizio e la fine di stagione e una coperta più calda per il grande freddo.

A seconda dei modelli, le nostre coperte offrono un apporto termico più o meno importante, che sarà espresso in grammi.

Il numero associato al nome della coperta indica la grammatura, ossia il grado di termicità. Una coperta Allweather 300 sarà più calda rispetto ad una Allweather 200 ma meno di una Allweather 500.

Lo stesso vale per le coperte da scuderia Stable 200 e Stable 400.

LA RESISTENZA

Se il cavallo tende a strappare le coperte, bisognerà tenerne conto al momento della scelta.

La resistenza di una coperta si misura in Denari: ossia, la qualità della tessitura.

Per una resistenza media, se il cavallo non ha a disposizione alberi contro cui grattarsi o comunque qualcosa chepotrebbe rovinare la coperta, puoi optare per un tessuto da 600 denari.

Maggiore è il numero di denari, più la coperta sarà resistente. Le coperte più solide hanno una tessitura da 1200 denari, e superiore. Le coperte impermeabili sono generalmente più

resistenti rispetto a quelle destinate ai box.

SCEGLIERE LA COPERTA DELLA TAGLIA GIUSTA

È importante verificare che la taglia della coperta sia adatta al cavallo per offrirgli il giusto grado di comfort e prevenire eventuali ferite.

 

Audrey

Capo Prodotto Fouganza

Alcuni cavalli hanno la pelle più sensibile rispetto ad altri. Aggiungendo un paraspalle sotto la coperta sarà possibile evitare gli sfregamenti e attenuare l’usura dei peli in corrispondenza delle spalle.

INIZIO PAGINA