COME SCEGLIERE IL CONTACHILOMETRI PER LA BICI ?

Il contachilometri permette di misurare le performance del ciclista. Le funzioni (dalla distanza totale alla velocità media) sono più o meno numerose a seconda della gamma del contachilometri.

Dal più completo al più semplice, il contachilometri per la bici può rivelarsi utile sia per la pratica sportiva sia per il bike to work o le escursioni domenicali.

LA NOSTRA MARCA CICLISMO

BTWIN propone e sviluppa prodotti per il ciclismo.

Esistono 3 tipi di contachilometri: contachilometri con filo, contachilometri senza filo e contachilometri GPS.

La scelta va fatta a seconda delle funzioni che si desiderano e del livello di precisione delle informazioni.

Più i prezzi aumentano, maggiore sarà il numero di funzioni (velocità: istantanea, velocità media, velocità massima, cadenza di pedalata, altimetro, frequenza cardiaca, uso su più bici, trattamento dei dati informatizzato…).

CONTACHILOMETRI CON FILO

Di solito il contachilometri con filo è un modello di inizio gamma.

Un filo collega il contachilometri al sensore magnetico. Possiede funzioni di base (come la velocità istantanea, la distanza, il tempo).

Meno costoso rispetto ad un contachilometri senza filo, questo tipo di contachilometri è perfettamente adatto per le escursioni e per l'uso in città.

CONTACHILOMETRI SENZA FILO

Il vantaggio del contachilometri senza filo è la semplicità di installazione. Il contachilometri senza filo è anche più facile da spostare da una bici all'altra.

Questo tipo di contachilometri è particolarmente adatto per fare MTB: il mountain biker non sarà disturbato dalle sospensioni o dai rami che potrebbero impigliarsi nel filo.

CONTACHILOMETRI GPS

Se un contachilometri classico funziona grazie ad un piccolo sensore installato sulla ruota per misurare la velocità, la distanza e il dislivello, il GPS si serve invece di un satellite.

Grazie a questo sistema, i dati indicati sono più affidabili e più precisi.

L'altro vantaggio del GPS, oltre alla possibilità di programmare i propri percorsi in bici per non dover far altro che seguire le indicazioni una volta in strada, è che in caso di dubbi sulla strada sarà in grado di guidarti: alcuni modelli hanno già una cartografia incorporata, altri no. Svantaggio: spesso il GPS da bici è più pesante rispetto ad un contachilometri classico.

Hervé

Esperto ciclismo Decathlon

"Quando installi il contachilometri, controlla bene che lo spazio tra il sensore e la forcella non superi i 5 mm"

INIZIO PAGINA