COME SCEGLIERE I GUANTI DA BOXE

 

 

 

Il compito dei guantoni da boxe è quello di proteggere sia le mani e il corpo del pugile sia l'avversario, per evitare lesioni ai due combattenti. Scopri come scegliere i guantoni adatti per il tuo tipo di pratica.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La scelta dei guantoni da boxe va fatta in funzione del proprio livello di pratica (principiante, esperto). Si devono considerare due criteri: la traspirabilità e la resistenza dei guantoni. Segui la guida!

LIVELLO DEL PUGILE

Se stai iniziando a praticare boxe, e ti alleni 1 volta alla settimana, scegli dei guantoni che assicurino una buona aerazione del palmo grazie ad un inserto in materiale traspirante, come il mesh o un materiale microforato.

 

Se sei un pugile esperto, e ti alleni 2 o 3 volte alla settimana in palestra o sul sacco paracolpi, scegli dei guantoni con un rivestimento spesso, tipo cuoio o cuoio sintetico. Col passare del tempo, i guantoni tenderanno a rovinarsi sui punti di impatto, quindi è fondamentale scegliere dei guantoni che resistano agli sfregamenti continui.

 

TAGLIA

I guantoni da boxe hanno un sistema di taglie ben specifico, espresso in once (OZ). L'Oz rappresenta il peso dei guantoni (e quindi il loro livello di protezione), che è in funzione del peso del pugile.

 

Per capirci meglio, ecco le corrispondenze:

6 Oz: < 50 kg

8 Oz: da 51 a 63 kg

10 Oz: da 64 a 74 kg

12 Oz: da 75 a 90 kg

14 Oz e 16Oz: > 90 kg

KIU

IL TUO ESPERTO SPORT DA COMBATTIMENTO

Usa delle fasce da boxe o dei mezziguanti per assorbire il sudore e prolungare la durata dei guantoni.

INIZIO PAGINA