COME PROTEGGERSI QUANDO SI GIOCA A RUGBY

Il rugby è uno sport di contatto che sollecita il corpo in modo molto intenso. Quindi è molto importante indossare delle protezioni adatte per proteggere il corpo dagli sforzi muscolari e dai colpi frequenti provocati dai compagni di gioco.

I colpi ed i traumi vengono così limitati dalle protezioni, che si concentrano sulle zone più esposte e più delicate del corpo. In questo modo, non si dovrà interrompere la pratica del rugby e gli allenamenti potranno svolgersi intensivamente, senza sottoporre il corpo a pressioni eccessive. 

COME SCEGLIERE IL CASCO DA RUGBY?

Il casco da rugby è un accessorio indispensabile per il gioco. Zona fragile per eccellenza, la testa è regolarmente sottoposta a contatti nei placcaggi, tra l'altro. Per proteggerti al meglio quando giochi a rugby, devi prima di tutto stabilire la forma e la taglia del casco più adatte alla tua morfologia. Le taglie vanno dalla XS alla XL. La taglia si misura in funzione del tuo perimetro cranico, ma la divisione delle taglie varia a seconda delle marche e dei modelli. Per la taglia Small, le marche iniziano da 48 cm. Le taglie più grandi, L o XL, vanno da 57 a 62 cm. Di solito i caschi sono regolabili a livello del mento. Prodotti in materiali morbidi, permettono di seguire al meglio la tua morfologia, per proteggerti al massimo.

Aerati, non impediscono la traspirabilità e restando quindi piacevoli da indossare durante tutta la pratica. La schiuma che compone i caschi è conforme alle norme stabilite dall’IRB, International Rugby Board, ideate specificatamente per le necessità ed i rischi di questo sport.

Anche il paradenti è indispensabile per non rovinare i denti e la mascella a causa degli urti nei contatti o nelle cadute. Ricorda: per assicurare una protezione ottimale dei denti è importante sostituire regolarmente il paradenti.

COME SCEGLIERE LA PROTEZIONE SPALLE DA RUGBY?

Le protezioni spalle proteggono tutto il busto. Infatti questa zona è direttamente coinvolta nei placcaggi, nei contatti e nelle possibili cadute. Quindi è particolarmente esposta e deve avere una protezione di qualità.

Le zone fragili e più sottoposte a contatti, come le spalle, lo sterno, la clavicola, le costole ed il petto, sono rinforzate con schiuma di 1 cm di spessore, conformemente alle indicazioni dell’IRB, per attenuare gli impatti e non infortunarsi o aggravare eventuali fragilità durante la pratica. In tessuto elastico, i modelli seguono benissimo il corpo. Il nido d'ape migliora l'aderenza. Quindi sarà necessario scegliere la taglia giusta per una protezione perfetta, senza essere limitati nei movimenti.

Esistono diversi modelli: modelli corti che coprono solo le spalle o modelli lunghi che coprono tutto il busto e la parte superiore delle braccia, ma frenano di più la libertà di movimento. Per quanto riguarda i materiali, traspiranti, sono tutti piacevoli da indossare. Vanno dal sintetico al neoprene, passando per il nylon spandex.

INIZIO PAGINA