A CHE PRESSIONE GONFIARE I COPERTONI DA CORSA?

Il più delle volte nelle bici da corsa la pressione è indicata sui fianchi dei copertoni, ma ha un valore indicativo. Questa indicazione si riferisce alla pressione massima e a volte a quella minima. La pressione si adatterà in funzione della pratica, del tipo di strada, ma soprattutto, secondo il peso del ciclista.

QUAL E' LA PRESSIONE OTTIMALE DI GONFIAGGIO DEI COPERTONI PER BICI DA CORSA?

Molte persone preferiscono gonfiare il più possibile il copertone pensando di ottenere un rendimento migliore. Errore. Se rispetto al proprio peso, il copertone è gonfiato troppo, ci sarà una perdita di rendimento, soprattutto su strade sconnesse o in piedi sui pedali, in cui il copertone invece di deformarsi avrà la tendenza a perdere aderenza e scivolare sull'asfalto.

ADATTARE LA PRESSIONE IN FUNZIONE DEL TIPO DI PRATICA

I mountain biker hanno capito da tempo che è necessario adattare la pressione al tipo di terreno. Terreno sassoso, bagnato, fangoso, ecc... adattano la pressione dei copertoni in funzione di ciascuna superficie.

Su strada, le condizioni sono diverse.

Solo i ciclisti su pista avranno interesse ad adottare pressioni massime (10 bar e +), ma solo in caso di manto stradale in condizioni perfette.

PRESSIONE DEI COPERTONI: IL 10% DEL PESO

In linea generale, la pressione da adottare è il 10% del peso del ciclista. Questa regola è bene applicata, anche se i limiti di massima e minima non dovranno essere superati per le persone più leggere e più pesanti.

Oltre 80kg, è inutile gonfiare troppo. Si consiglia di non oltrepassare 8,5 bar, anche per un ciclista che pesa 100kg.

Per i ciclisti che pesano massimo 50kg, il limite minimo è di 6 bar, per non correre il rischio di bucare la camera d'aria sugli avvallamenti.

Questi valori sono indicazioni di massima, da prendere come base per una personalizzazione della pressione di gonfiaggio. Variare di poco queste indicazioni (+/- 0,5 bar), in funzione del tipo di strada da percorrere e dallo stile di guida.

È ovvio, gonfiare i copertoni a 9 bar o di più, non apporterà maggiore rendimento, ma viceversa. Lo peggiorerà!

Io, che peso 73kg, gonfio a 7 bar max il posteriore e 6,5 bar l'anteriore. Questi valori sono adatti nella maggior parte dei casi e le mie forature non superano la media (1 foratura all'anno).

Tutte queste pressioni sono riferite a copertoni standard di 700x23. Per i copertoni più larghi di 700x25, adottare una pressione di 0,5 bar in meno rispetto a questo grafico.

CASI DI STRADE PARTICOLARI

Sui pavé i corridori professionisti hanno l'abitudine di utilizzare dei tubolari da 28mm per maggiore comfort.

Ad esempio, Fabian Cancellara durante la sua vittoriosa Paris-Roubaix utilizzava dei tubolari da 27mm gonfiati a 5,5 bar anteriore e 6 bar posteriore. Lui pesa 81kg e ciò non gli ha impedito di pedalare a circa 45km/h…

POMPA A COLONNA INDISPENSABILE

Per raggiungere facilmente delle pressioni di gonfiaggio, non fare affidamento solo su una mini-pompa,che è più indicata alla riparazione a bordo strada in caso di foratura.

Un'ottima pompa a colonna provvista di manometro permette di raggiungere facilmente e con precisione delle pressioni da 7 a 8 bar.

INIZIO PAGINA