QUALI SCARPE scegliere PER CORRERE una 10 KM?

Sei nuovo nella corsa e vuoi misurarti con un percorso di 10 chilometri? Sei un corridore esperto e 10 chilometri sono la tua routine quotidiana?

chaussures pour courir un 10 km

Qualunque sia il tuo livello, scegliere le giuste scarpe da corsa è fondamentale per preservare le tue articolazioni e offrirti condizioni eccellenti durante le tue uscite. Nell'ambito di una corsa di 10 chilometri, è fondamentale prestare molta attenzione alla scelta. In questa guida Decathlon ti aiuta a scegliere il paio di scarpe ideali per percorrere i 10 chilometri da campione.

choisir chaussures courir 10 km

PER CORRERE 10 CHILOMETRI: L'IMPORTANZA DI INDOSSARE SCARPE ADEGUATE

La corsa è un'attività con molti benefici per il corpo e la mente. Che venga praticato regolarmente o puntualmente, ti aiuterà a eliminare le tossine, aumentare la massa muscolare e la resistenza, mentre ti alleni.

Tuttavia, la corsa può anche essere violenta, soprattutto a livello delle articolazioni poiché ogni passo provoca vibrazioni che salgono nel corpo. Per ovviare ad eventuali problemi legati a tale pratica, è fondamentale indossare scarpe adatte, che siano in grado di assorbire gli urti, in particolare quando si percorrono lunghe distanze come 10 chilometri.

Inoltre, indossare scarpe da corsa adeguate ti permetterà di godere di un vero comfort durante la pratica. I passi saranno quindi facilitati e la sensazione di stanchezza ritardata. Se tali criteri non sono essenziali nel contesto di un percorso breve, dovrebbero essere favoriti quando si percorrono 10 chilometri e più.

QUANDO CAMBIARE LE SCARPE DA CORSA QUANDO CORRI REGOLARMENTE 10 KM?

Quello che troppi corridori non sanno è che le scarpe da corsa hanno una durata limitata. Spesso, infatti, viene contato in chilometri, con una longevità media di 800 km, a seconda della coppia scelta. Pertanto, se corri regolarmente 10 chilometri, dedurrai che le tue scarpe da corsa dovranno essere sostituite frequentemente.

Va notato, tuttavia, che la nozione di chilometro sopra menzionata è solo indicativa e che molti fattori vengono effettivamente presi in considerazione. Tra le più importanti, parliamo in particolare della taglia del runner, poiché un peso maggiore comporterà una maggiore usura della scarpa. La durata delle tue uscite avrà anche un impatto sulla tua scarpa, così come sul tipo di terreno su cui ti alleni. Infatti, una lunga corsa di 10 chilometri su terreno sconnesso o due percorsi di 5 chilometri su asfalto non avranno lo stesso impatto sulla tua scarpa.

chaussure de course 10 km
chaussures running pour courir 10 km

QUALI SCARPE PER CORRERE unA 10 KM: PRIVILEGia il COMFORT

Oltre ai criteri tecnici che evidenzieremo di seguito, è importante citare la nozione di comfort. Infatti, soprattutto quando si opta per percorsi lunghi come i 10 chilometri, è fondamentale che la propria scarpa sia sinonimo di benessere. Pertanto, non appena lo indossi, non dovrebbe presentare alcun fastidio e adattarsi perfettamente alla forma del tuo piede.

Va notato che quando provi un paio di scarpe da corsa, e provoca il minimo disagio, ci sono buone probabilità che il problema aumenti con i chilometri percorsi. Pertanto, mentre è essenziale prestare attenzione ai vari parametri come ammortizzazione, caduta o taglia, è anche essenziale che la tua scarpa ti offra una sensazione di comfort senza pari.

COSa sono il drop E L'AMMORTIZZAZIONE?

Nella scelta di una scarpa da running per le corse di 10 chilometri, è importante ricordare due caratteristiche tecniche essenziali, drop e ammortizzazione, che giocano entrambe un ruolo decisivo nella qualità della tua corsa.

Il drop:
Termine familiare per molti atleti, il drop rappresenta la differenza tra la parte anteriore della scarpa e il tallone. Al momento della scelta, dovrai fare i conti con tre possibili varianti, da scegliere in base alle tue preferenze e ai tuoi obiettivi:

- Il drop basso: sempre più diffuso, il drop basso prevede di partire dalla parte anteriore o centrale del piede; una tecnica prediletta dai corridori di alto livello. Parliamo qui di drop zero o bassa, con un'altezza che oscilla tra 0 e 6 millimetri.
- Il drop universale: la via di mezzo tra drop basso e quello alto, il drop universale evidenzia un dislivello di 8 millimetri, per godere di un certo comfort; un'alternativa ideale quando si desidera passare da una scarpa all'altra.
- Il drop alto: con una differenza di 12 millimetri, il drop alto ti offre un migliore rotolamento del piede, per un comfort ottimale.

Nell'ambito di una corsa di 10 chilometri, che sia occasionale o meno, la scelta del proprio drop è importante. Va notato che quest'ultimo sarà principalmente basato sulle tue preferenze personali, ovvero che sempre più atleti tendono a virare su un drop basso, imitando meglio il passo naturale.

L'ammortizzazione:
Quando si sceglie una scarpa da corsa, l'ammortizzazione è centrale. In effetti, una buona ammortizzazione proteggerà le tue articolazioni da eventuali urti a cui sono esposte durante le falcate regolari. Assorbendo la maggior parte delle vibrazioni, ti offrirà un maggiore comfort durante l'esercizio, ma anche dopo.

Nota che l'ammortizzazione funziona di pari passo con la caduta. Per i corridori che desiderano un drop zero, con un passo che inizia nella parte anteriore del piede, l'ammortizzazione è spesso più debole.

Comment choisir des chaussures pour courir 10 km ?
choisir chaussures pour courir 10 km selon le terrain

SCEGLI LA TUA SCARPA IN BASE AL TERRENO UTILIZZATO

La corsa può portarci attraverso diversi tipi di terreno e questi avranno un impatto diretto sulla qualità della nostra corsa ma anche sulle possibili ripercussioni sul corpo. Troviamo quindi diversi tipi di terreno, compresi asfalto e sentieri sterrati, o addirittura ghiaia.

Quando percorri 10 chilometri su asfalto o su sentiero, la scelta delle tue scarpe varierà notevolmente. In effetti, l'ammortizzazione dovrebbe essere una delle tue prime priorità se devi percorrere miglia su un terreno duro come il bitume, i cui urti possono essere dolorosi alle articolazioni.

Se invece cammini su sentieri più morbidi, l'ammortizzazione della tua scarpa sarà meno importante poiché le falcate saranno meno violente in termini di vibrazioni.

È importante notare che il tipo di terreno su cui stai correndo può anche influenzare la frequenza con cui sostituisci le scarpe da corsa, specialmente quando fai lunghe corse come 10 km.

Infatti, su terreno pietroso, la suola rischia di deteriorarsi notevolmente. Allo stesso modo, le strade bituminose richiedono un'adeguata qualità dell'ammortizzazione, altrimenti la scarpa potrebbe usurarsi anche più rapidamente del previsto.

QUALI SCARPE PER CORRERE unA 10 KM: ADATTAMENTO AL PASSAGGIO

Principianti o avanzati, i corridori sono divisi in tre categorie, definite in base al tipo di falcata. Distinguiamo quindi:

- Passo supinatore: rappresenta circa il 10% dei corridori, con appoggio sulla parte esterna del piede.
- La falcata pronatoria: rappresenta circa il 40% dei corridori, con appoggio all'esterno dei talloni e all'interno dell'avampiede.
- Il passo universale: rappresenta circa il 50% dei corridori, con supporto al centro della parte anteriore del piede e dei talloni.

Ciò che distingue un passo da un altro è il modo in cui il tuo piede viene a contatto con il suolo, e in particolare le zone del piede con maggiore sostegno. Per sapere che tipo di falcata ti caratterizza, devi solo osservare la suola delle tue scarpe quotidiane, individuando le zone più consumate.

QUALI SCARPE PER CORRERE unA 10 KM: LA TAGLIA

Quando percorriamo 10 chilometri, il nostro piede subisce diversi cambiamenti che è fondamentale considerare quando si sceglie una scarpa. Infatti, il piede tenderà a muoversi nella tua scarpa, richiedendo lo spazio necessario affinché le dita dei piedi non inciampino contro la sua estremità.

Inoltre, con il caldo e il surriscaldamento, è comune che il piede si gonfi leggermente, motivo per cui spesso è consigliabile regolare la taglia della propria scarpa da running, rispetto ad un paio indossato tutti i giorni.

Così, nell'ambito di una corsa di 10 chilometri, il tuo piede avrà bisogno di una scarpa pronta ad accoglierlo e offrirgli tutto il comfort necessario, dall'inizio alla fine. Per fare questo, ti verrà consigliato di scegliere un modello leggermente più grande della tua taglia abituale, in modo da lasciare spazio ai tuoi piedi.

Tuttavia, assicurati che la coppia che scegli ti offra un supporto eccellente, in ogni circostanza.

choisir ses baskets pour courir 10 km
chaussures pour courir 10 km

PRENDI IN CONSIDERAZIONE IL TUO LIVELLO

Quando ti chiedi quali scarpe per correre una 10 km, sarà importante tenere conto del tuo livello. Se percorri regolarmente questa distanza o se si tratta di un obiettivo personale da raggiungere, la scelta della tua scarpa ne risentirà.

In effetti, una tale distinzione si noterà generalmente a livello di velocità di corsa, poiché un corridore esperto tenderà a mostrare un ritmo più sostenuto nel suo percorso.

Pertanto, è essenziale che la scarpa scelta soddisfi perfettamente le tue aspettative e le tue abitudini, per un adattamento ottimale, in ogni circostanza. Per distanze più brevi vi invitiamo a consultare la nostra guida: Come scegliere il vostro paio di scarpe da corsa?