Come scegliere la misura del costume prémaman?

Il costume è un “must” dell’abbigliamento estivo. In spiaggia o in piscina, o in qualsiasi attività nautica, il costume offre un comfort e una libertà di movimento senza paragoni.

QUALE COSTUME SCEGLIERE SE SI HA POCO SENO?

In genere è facile scegliere il costume ideale tra tutti i modelli disponibili (intero o bikini, colori o motivi vari, modulabile o meno, ecc.), ma le cose cambiano quando si aspetta un bebè.

Durante la gravidanza, infatti, il corpo cambia di mese in mese ed è spesso difficile anticipare in che modo. La misura è una delle cose più difficili da scegliere da valutare quando si cerca un costume prémaman. Decathlon ti dà qualche consiglio per scegliere la misura del costume prémaman.

Perché mettere il costume?

Tutti abbiamo un costume nel cassetto. Ma a cosa serve esattamente? È obbligatorio?

Il costume, indumento pratico e comodo
fatto con materiali stretch, lascia scoperte le spalle, le braccia e le gambe. Se usato regolarmente, deve garantire il comfort in piscina. La libertà di movimento è quindi molto importante per potersi muovere in acqua liberamente e senza fastidi. Intero o due pezzi, si adatta perfettamente alle linee del corpo e all’uso.

Indumento igienico
Se vai regolarmente in piscina, sai che è obbligatorio indossare il costume. Questo sia per una questione di pudore che di igiene.

Il costume serve infatti a tenere pulita l’acqua dai “rifiuti” del corpo, come peli, residui di urina o il sudore. Pertanto evita i rischi di infezione nelle piscine pubbliche. In mare, protegge dagli eventuali tagli dovuti a conchiglie, sassolini, sabbia, ecc.

QUALE COSTUME SCEGLIERE SE SI HA POCO SENO?

La gravidanza: un periodo di cambiamento per il corpo

Nei mesi che scandiscono la gravidanza, il corpo della donna cambia gradualmente. Fino al momento del parto, la pancia cresce per fare spazio al bebè.

Non è raro che la gravidanza influisca anche su altre parti del corpo, soprattutto il seno, le gambe e i glutei.

Una donna in dolce attesa può osservare un cambiamento importante del suo corpo, che la costringe a mettere vestiti adatti a questo importante periodo della sua vita. Il costume fa parte dei “must” da rinnovare.

I benefici del nuoto durante la gravidanza

Anche se in molte vogliono continuare a fare un’attività fisica durante la gravidanza, non hanno sempre chiaro quale scegliere.

Più passano i mesi, infatti, più certi sport diventano inaccessibili. Il nuoto è quindi un passatempo particolarmente apprezzato dalle donne che aspettano un bebè.

Attività sportiva completa
Il nuoto è uno degli sport più completi. Sollecitando tutto il corpo, permette di tonificare e rendere flessuosi il busto, le braccia e le gambe.

In più, nuotando regolarmente si rafforza il cuore e si aumenta l’endurance. Durante la gravidanza, il nuoto aiuta ad attenuare alcuni disturbi frequenti, come i problemi di circolazione sanguigna, i rischi di edema o la ritenzione idrica. Immergersi in acqua allevia la futura mamma dal peso del bebè.

Sport dolce e rilassante
Una donna in gravidanza può fare tranquillamente nuoto fino al parto. Oltre ai benefici fisici, il nuoto offrirà una sensazione di rilassamento eliminando le tensioni legate alla condizione fisica.

I movimenti eseguiti lentamente in acqua aiutano a rilasciare lo stress e l’ansia.

QUALE COSTUME SCEGLIERE SE SI HA POCO SENO?
QUALE COSTUME SCEGLIERE SE SI HA POCO SENO?

Come scegliere la misura del costume prémaman: il due pezzi

Il due pezzi, comunemente detto bikini, è il più pratico da indossare quando si è in gravidanza perché più facile da mettere e togliere.

 Scegliere la misura non è facile e dipende dal modello.

Se si opta per un taglio classico, è meglio prendere una o due misure in più rispetto al solito. In questo modo potrà adattarsi ai cambiamenti del corpo.

Raccomandiamo comunque di privilegiare un modello prémaman, Che garantisce un supporto migliore del seno e si adatta ai cambiamenti del corpo.

In questo caso, prendi la misura abituale. Ricorda anche di applicare della crema solare sulla pancia per proteggerla dai raggi UV nocivi.

Come scegliere la misura del costume prémaman: il costume intero

Da qualche anno, il costume intero è tornato alla ribalta sulle spiagge. Questo modello è particolarmente apprezzato dalle donne in gravidanza perché mette in valore la silhouette attenuando le rotondità, ma anche per proteggere la pelle dagli effetti del sole.

Come per il due pezzi, la misura va scelta in base al modello. Se si tratta di un costume classico, scegli una o due misure in più rispetto al solito. Se scegli un modello prémaman, prendi la misura abituale (S, M, L, ecc).

QUALE COSTUME SCEGLIERE SE SI HA POCO SENO?
QUALE COSTUME SCEGLIERE SE SI HA POCO SENO?

Come scegliere la misura del costume prémaman: il tankini

Il tankini è un’alternativa interessante quando si è in gravidanza. Con uno slip o un pantaloncino e un top simile a una canottiera è l’incrocio perfetto tra la praticità del due pezzi e la protezione dagli UV offerta dal costume intero.

Anche in questo caso, la misura si sceglierà in base al modello. Preferisci la misura abituale per il tankini prémaman e almeno una misura in più per quello tradizionale.

Costume prémaman: quali altri criteri per scegliere?

La misura non è il solo aspetto fondamentale del costume prémaman. Bisogna considerare anche i seguenti:

Forma
Come abbiamo già visto prima, il costume può essere principalmente di tre forme diverse, ognuna delle quali ha dei pro e dei contro.

- Il due pezzi, o bikini. Sempre di moda, si distingue per la sua grande praticità. Più facile da togliere, se serve è possibile scegliere il top e lo slip di due misure diverse. In compenso, lascia la pancia più esposta agli agenti esterni.

- Il costume intero Sempre più di moda, è l’ideale per le donne in dolce attesa più discrete che vogliono nascondere la pancia e i diversi segni della gravidanza. Inoltre, protegge la pelle dagli effetti nocivi del sole.

Il costume intero è comunque meno pratico da mettere e togliere, soprattutto negli ultimi mesi.
Il trikini Pratico come il due pezzi, il trikini garantisce discrezione e protezione anche se, al nono mese, la pancia può scoprirsi a seconda dei movimenti.

Il comfort
Il comfort è fondamentale, soprattutto quando si è in gravidanza. Se vuoi un costume comodo per nuotare, scegli dei componenti molto stretch e morbidi sulla pelle.

Per passare molto tempo al sole, preferisci un tessuto con tecnologia anti-UV che garantirà una protezione migliore. Stai attenta alle eventuali cuciture: quelle sulla pancia potrebbero dare fastidio. Nel caso del due pezzi, evita i modelli a vita alta.

Con Decathlon, ti veste in ogni fase della vita!

RICORDA ANCHE IL COSTUME INTERO PER VALORIZZARE IL SENO