LA SCELTA DEL PALLONE PER INIZIARE A GIOCARE A CALCIO VA FATTA IN FUNZIONE DI DIVERSI CRITERI, IL PESO, LA TAGLIA, IL O I TERRENI DI PRATICA...

SCOPRI I NOSTRI CONSIGLI QUI SOTTO E FAI LA TUA SCELTA.

Palloni più leggeri 

Prima di tutto, tutti i modelli della gamma "scoperta" sono ideati per i giocatori in fase di apprendimento che vogliono soprattutto divertirsi. 

Sono tutti più leggeri rispetto ai palloni classici della stessa taglia, per permettere ai più giovani di avere sensazioni migliori durante il gioco e di essere in grado di sollevare il pallone, ad esempio per mirare agli angoli. Grazie al peso ridotto, sono meno traumatici.

Come-scegliere-il-pallone-da-calcio-accademico

La superficie di gioco, un criterio fondamentale

Il criterio principale da considerare è la superficie su cui dovrai giocare. In funzione di questo, dovrai scegliere un modello più o meno resistente.

Se cerchi un pallone per giocare su una superficie liscia senza rischi di forature, prendi un modello della gamma Sunny 300. 

Se ti serve un pallone polivalente per giocare su qualunque terreno, prendi un modello della gamma Ballground, disponibile anche in schiuma. Andrà bene sia per le partite su erba naturale o sintetica sia per giocare sull'asfalto o in città. 

Per giocare solo su erba naturale o sintetica, scegli un pallone della gamma F100 light o Softball. Sono i modelli che si avvicinano di più ai palloni accademici. Sono semplicemente più leggeri.

Come-scegliere-il-pallone-da-calcio-accademico