COME SCEGLIERE LE SCARPE DA TRAIL RUNNING

 

 

Per scoprire il trail o per performare il giorno di una gara, quali scarpe scegliere?

LA NOSTRA MARCA DA TRAIL- RUNNING

La marca running e trail di DECATHLON propone dei consigli utili per la pratica.

La scelta delle scarpe va fatta in funzione di 3 criteri: il tipo di terreno, la frequenza d'uso e il peso del runner.

I TIPI DI TERRENI

KALENJI propone diversi modelli di scarpe in funzione del tipo di terreno.
PER SENTIERI NATURALI IN PIANO O COLLINARI E CON POSSIBILI PASSAGGI IN STRADA

Se fai uscite di trail su sentieri naturali in piano o collinari, poco accidentati, scegli delle scarpe morbide, con tacche di flessione per facilitare il movimento del piede. La loro leggerezza sarà un vantaggio in più. I tacchetti hanno una profondità intermedia (4 mm) per più polivalenza.

PER SENTIERI SASSOSI DI MONTAGNA

Se il tuo terreno preferito sono i sentieri sassosi di montagna con grandi salite e altrettante discese, scegli delle scarpe con il miglior livello di ammortizzamento possibile, per attenuare l'onda d'urto che sarà importante nelle lunghe discese. Presta attenzione anche alla suola, che deve procurare una buona aderenza sui terreni più umidi e un grip eccellente sulle rocce. Servirà una suola con tacchetti di 5 mm e oltre e gomma molto aderente per affrontare qualunque situazione. La presenza di una robusta protezione paracolpi sotto il piede ti proteggerà dai possibili urti contro i sassi.

PER TERRENI MOLTO UMIDI O FANGOSI

Per i trail e gli Ultra-trail su terreno umido o fangoso, scegli un'aderenza senza compromessi. Quest'ultima si traduce in tacchetti profondi, almeno 5mm, e molto distanziati per facilitare lo spurgo del fango. L'ottimo mantenimento delle scarpe sarà una garanzia di sicurezza per destreggiarsi tra le insidie delle buche e degli ostacoli nascosti nell'erba o sotto un tappeto di foglie. La presenza di un paracolpi permetterà di attenuare eventuali urti contro le radici.

FREQUENZA D'USO

KALENJI propone una gamma di modelli per vari usi. Alcuni modelli sono ideati per resistere ad un uso quasi quotidiano, per i più appassionati di trail, mentre altri sono ideati per un uso meno frequente, come i modelli da competizione che sono ideati per ottimizzare le performance il giorno della gara e meno per un allenamento quotidiano. Per questo è bene fare affidamento sulle caratteristiche specifiche di ciascun modello.
PER UN USO OCCASIONALE

Le scarpe ideate per correre 1 o 2 volte alla settimana risponderanno alle tue necessità.

PER UN USO REGOLARE

Scegli un modello che permetta di effettuare 2 o 3 uscite alla settimana.

PER UN USO INTENSIVO

Se sei un praticante intensivo di trail, scegli un modello ideato per resistere a 3 sedute e più alla settimana. Attenzione ai modelli da competizione, che sono ottimizzati per favorire le performance il giorno della gara o in un'uscita specifica alla settimana, ma non per resistere ad allenamenti quotidiani.

PESO DEL RUNNER

Alcuni modelli sono ideati per runner di qualunque corporatura, mentre altri sono destinati esclusivamente a runner leggeri. È il caso, ad esempio, dei modelli da competizione. Per fare la scelta giusta, fai attenzione alle caratteristiche specifiche di ciascun modello.
PER PRATICANTI DI TRAIL CON PESO INFERIORE A 75KG

La maggior parte dei modelli può andare bene, compresi i modelli da competizione.

PER PRATICANTI DI TRAIL CON PESO COMPRESO TRA 75KG E 90KG

La maggior parte dei modelli andrà bene, ad eccezione dei modelli da competizione di solito adatti per runner con peso inferiore a 75 kg.

PER PRATICANTI DI TRAIL CON PESO SUPERIORE A 90KG

Non tutti modelli vanno bene, è importante prestare attenzione alle caratteristiche specifiche dei modelli e di usare il filtro "peso runner".

Jean-Luc

CAPO PRODOTTO SCARPE TRAIL

Il materiale è un elemento chiave nella pratica del trail, ma la preparazione fisica lo è altrettanto. Guarda i nostri programmi di allenamento specifici per il trail e segui i consigli che ti proponiamo

INIZIO PAGINA