COME SCEGLIERE UN FITNESS TRACKER

Il fitness tracker, detto anche "bracciale connesso”, è l’alleato ideale dello sportivo che desidera migliorare la propria forma fisica.

Piccoli e discreti, i tracker ti seguono di giorno e di notte per un’analisi completa delle attività giornaliere in tempo reale.

 

 

 

 

La scelta si effettuerà in funzione di 3 criteri: follow-up dell’attività, funzione cardio e funzione GPS.

FOLLOW-UP DELL’ATTIVITÀ

Se cerchi un metodo efficace per trovare la motivazione per migliorare la forma, non ti serviranno una moltitudine di funzionalità, opta per un bracciale semplice capace di misurare:

NUMERO DI PASSI

La funzione contapassi permette di seguire l’attività istantaneamente. Da notare che per restare in forma si consiglia di fare 10.000 passi al giorno.

CALORIE CONSUMATE

Tieni sotto controllo l’equilibrio consumo/apporto calorico in tempo reale grazie alla funzione calcolo calorie.

QUALITÀ DEL SONNO

Spesso trascurato, il sonno è un elemento fondamentale del benessere quotidiano.

CON O SENZA CARDIO?

Se pratichi uno sport oltre all’attività quotidiana, ti consigliamo di scegliere un bracciale connesso dotato di un cardiofrequenzimetro.

 

Infatti, questi modelli ti aiuteranno a gestire lo sforzo. Essendo connessi, potrai osservare i miglioramenti online dallo smartphone.

CON O SENZA GPS?

I modelli equipaggiati di GPS sono un alleato esclusivo per gli sportivi che praticano a livello intensivo all’aperto.

 

La funzione GPS permette di misurare in modo più preciso velocità, distanza e percorso.

 

Pierre-Antoine

Capo prodotto

Se malgrado questi consigli non arrivate a decidervi, paragonate l'autonomia dei differenti modelli, perché varia da alcuni giorni a parecchie settimane.

INIZIO PAGINA