COME SCEGLIERE IL FILO PER IL CARP-FISHING

 

 

La scelta di un filo da pesca è una fase cruciale per una battuta ben riuscita. Scopri, grazie a questi consigli, qual è il più indicato.

 

 

 

 

 

 

La scelta del filo per il carp-fishing si effettua in base alla pratica.

AVVICINARSI AL CARP-FISHING

Prediligi l’elasticità

L'elasticità assorbe i colpi di testate del pesce limitando i rischi di rottura di slamatura e di rottura. Questa caratteristica “perdona gli errori”: ideale per chi è agli inizi.

MAGGIORE DISCREZIONE IN ACQUA

Privilegiare la mimetizzazione.

I fili scuri offrono una maggiore discrezione sul fondo. Questo vantaggio è ancor più importante quando si è in cerca di grossi esemplari particolarmente diffidenti.

AMBIENTI INFRASCATI

Privilegia la resistenza all’abrasione e la distanza di lancio.

Un filo liscio offre una migliore resistenza agli sfregamenti e alle tranciature. Potrai continuare i combattimenti tra le alghe. Inoltre, la superficie liscia del filo garantisce un buono scorrimento permettendoti di lanciare più lontano.

VISIBILITÀ DELLA LENZA

Prediligi la visibilità nella pesca notturna.

Il carp-fishing si pratica anche di notte. I fili luminescenti (reattivi alle lampade UV) ti permetteranno di seguire la lenza in ogni condizione: un vero e proprio comfort e un bel vantaggio!

VI RACCOMANDIAMO I NOSTRI CONSIGLI PER IL CARP-FISHING

INIZIO PAGINA